Esteri

Gran Bretagna, lancia uova contro Carlo e Camilla: arrestato

Non è andata per niente bene una delle prime uscite ufficiali del nuovo re d’Inghilterra, Carlo III, e la regina consorte, Camilla.

La coppia reale si trovava a York per inaugurare un monumento dedicato alla regina Elisabetta II, defunta lo scorso 8 settembre.

Carlo e Camilla

Tutto d’un tratto, la tensione si è scatenata nel piccolo corteo che si stringeva a protezione della coppia. Dal pubblico, non tutto gaudente e con molti fischi, sono arrivate improvvisamente alcune uova, indirizzate verso i due. Il lancio ha mancato di pochi centimetri re Carlo.

Il lanciatore è stato individuato, inseguito e arrestato da parte degli agenti di scorta e da alcuni poliziotti presenti sulla scena.

Molto particolare la reazione dei sudditi, alcuni dei quali contestavano i reali, ma venivano contrastati da un’altra sezione dei presenti, che intonava l’inno “God save the king”.

il corteo reale a York

La statua della regina Elisabetta II era stata commissionata quando la monarca era ancora in vita, e rientrava nelle celebrazioni dell’anniversario di platino, cioè i sette decenni di regno che Elisabetta era appena riuscita a festeggiare. Alla cerimonia era presente anche l’arcivescovo di York, seconda carica della gerarchia ecclesiastica anglicana dopo il vescovo di Canterbury.

Torna su