People

Dal razzismo al tentato suicidio: l’intervista di Harry e Meghan che fa tremare la corona

Harry e Meghan Markle hanno parlato. L’intervista bomba che ora fa tremare la corona inglese è andata in onda su CBS, al cospetto della regina della tv americana Oprah Winfrey. Meghan ha accusato di razzismo la famiglia reale; ha detto che Kate Middleton l’ha fatta piangere; che a Londra si sentiva morire, e di aver pensato addirittura al suicidio; di non essersi mai sentita protetta. Il resto l’ha aggiunto Harry: suo padre (il principe Carlo, erede al trono) ha smesso di rispondergli al telefono durante la Megxit, ora si sentono solo per mail. (Continua a leggere dopo la foto)

Meghan – 39 anni, ex attrice, figlia di un direttore della fotografia di Hollywood finito in Messico e con cui non parla più e di un’insegnante afroamericana di yoga – inizia dalla questione soldi. Ci tiene a essere precisa: lei e Harry per parlare con Oprah non hanno preso un dollaro. Meghan racconta: “Harry mi chiese, prima di incontrare la nonna regina, se sapessi fare l’inchino. La risposta ovviamente fu no, e me lo insegnò nel cortile del palazzo”. I problemi, continua Meghan, sono iniziati dopo il matrimonio. (Continua a leggere dopo la foto)

“Ho fatto tutto quello che mi hanno detto di fare. Certo che l’ho fatto, perché mi avevano detto ‘Ti proteggeremo’. Quindi, anche se sui giornali cominciavano a circolare cose che non erano vere, e i miei amici mi chiamavano e dicevano ‘Meg, questa storia è davvero brutta’, io rispondevo ‘Non vi preoccupate, sono protetta’. Ma tutto è iniziato a peggiorare quando ho capito che non solo non ero protetta, ma che erano disposti a mentire per proteggere – a mie spese – tutti gli altri membri della famiglia”. (Continua a leggere dopo la foto)

Meghan spiega di aver pensato, a un certo punto, addirittura al suicidio. “A un certo punto non volevo più essere viva. Ero vicina al punto di rottura. Ne avevo sentito parlare dagli amici e ho capito che stava succedendo anche a me. Avevo pensieri chiari, reali e spaventosi”. Harry aggiunge: “Sono stato anch’io in un posto molto buio, ma volevo essere lì per lei”. Il principe ha spiegato di non essersi confidato con i parenti reali, di non aver chiesto aiuto per Meghan perché “non è una conversazione che la mia famiglia farebbe. È un ambiente molto soffocante, in cui molti di loro sono intrappolati”. (Continua a leggere dopo la foto)

E ancora Harry spiega: “Ero sconvolto dall’elemento razziale. Non si trattava solo di lei, ma di ciò che rappresentava”. Meghan rincara la dose: “Nei mesi in cui ero incinta del mio primo bambino ci dissero che non gli sarebbe spettato nessun titolo, né garantita la sicurezza. La famiglia reale ha detto a Harry: ‘Non sappiamo quanto sarà scura la sua pelle'”. Per quanto riguarda la conversazione sul colore della pelle di Archie, Meghan non ha voluto rivelare con quale membro della famiglia reale Harry l’abbia avuta: “Penso che sarebbe molto dannoso per loro”. (Continua a leggere dopo la foto)

Harry ha parlato anche della sua relazione attuale con il padre, spiegando che durante la Megxit Carlo aveva smesso di rispondere alle sue telefonate. “Ci sentivamo solo per mail, mi ha chiesto di mettere tutto per iscritto”. E oggi? “C’è molto su cui lavorare. Mi sento davvero deluso perché lui ha passato qualcosa di simile. Sa come si prova, sa cos’è il dolore. E Archie è suo nipote. Ma allo stesso tempo, ovviamente, lo amerò per sempre”. Per quanto riguarda, invece, il fratello, Harry ha ammesso che oggi la loro relazione è “in pausa”, che tra loro si è creato un vuoto, ma “amo William. È mio fratello, abbiamo attraversato l’inferno insieme”. (Continua a leggere dopo la foto)

Infine Harry conferma che la sua famiglia lo ha “tagliato fuori finanziariamente” e che vive con quello che gli ha lasciato la madre e i contratti con Netflix e Spotify. Due ore di intervista fiume che, come abbiamo detto, passeranno alla storia. Come, e forse più, dell’intervista di Diana alla BBC del 1995. E la regina? Per lei, sia Harry sia Meghan, usano solo parole affettuose e rispettose. “La regina è sempre stata meravigliosa con me”, spiega Meghan, “Mi è davvero piaciuto stare in sua compagnia”. Mentre Harry fa sapere che oggi si sentono su Zoom, e che “l’ho sempre rispettata”.

Ti potrebbe interessare anche: “Se toglie il Reddito di cittadinanza Draghi fa la fine di Falcone”. Le minacce al premier