Honda Riding Assist

Honda: la moto che non cade presentata al CES di Las Vegas

951

La moto, come tutti i veicoli a due ruote, non è in grado di mantenere l’equilibrio a ruote ferme. Per questo motivo negli ultimi anni alcune case costruttrici hanno presentato vari concept in cui propongono moto innovative, in grado di mantenere l’equilibrio in ogni situazione, quindi anche da ferme. Oggi, però, non parliamo solo di un concept ma di un vero e proprio prototipo presentato da Honda al CES di Las Vegas.

La moto che non cade mai grazie all’Honda Riding Assist

Il principio fondamentale per cui i veicoli a due ruote possono stare in piedi è basato sulla rotazione delle ruote le quali, ruotando, attivano un effetto giroscopico che permette al mezzo di stare in equilibrio. Non a caso più la rotazione è alta, più stabile rimane il veicolo. Infatti il problema principale si pone a basse velocità, dal momento che il pilota dovrà bilanciare bene il suo peso per evitare di cadere.

L’idea della moto che non cade è studiata da molte case costruttrici, che hanno spesso pubblicato concept e ricerche su possibili prototipi, di frequente basati sull’idea di inserire pesanti giroscopi all’interno del mezzo in maniera tale da mantenerlo sempre in equilibrio. Utilizzando questa tecnica, si otterrebbe sicuramente la moto che non cade, influenzando però molto la guida, e di conseguenza infastidendo non poco gli appassionati delle due ruote.

L’idea di Honda è quella di perseguire una strada del tutto differente, attraverso la progettazione di un sistema meccanico-robotico, l’Honda Riding Assit, installabile su una moto praticamente identica a quelle già esistenti sul mercato, senza l’aggiunta di nessun giroscopio.

Il sistema si compone di svariati sensori e attuatori in grado di rilevare quando la moto è a basse velocità o ferma, e di attuare movimenti dello sterzo in grado di mantenerla in equilibrio. In questo modo si ottiene una moto che non cade senza influenzare la guida: infatti ad alte velocità il sistema non si attiva, lasciando libero il pilota di utilizzare lo stile di guida che più gli piace.

la_moto_che_non_cade_honda_following

Il sistema progettato da Honda  comprende anche un sistema di following del pilota: la moto sarà  infatti in grado di seguirlo mantenendosi in equilibrio da sola, anche a passo d’uomo.

La moto che non cade mai di Honda, presentata come prototipo al CES di Las Vegas, è una NC750S: il prototipo è praticamente funzionante, infatti durante la presentazione è possibile vedere come la moto riesce a mantenersi in equilibrio da sola anche con a bordo il pilota, che non deve fare altro che stare seduto.

Per adesso non sono stati rilasciati altri dettagli tecnici, né tanto meno commerciali, da parte di Honda.  Ma, data l’esistenza di un prototipo in stato così avanzato, si pensa che molto presto possa essere installato sulle nuove moto Honda questo tipo di assistente. Potete vedere in azione la moto che non cade nel video seguente.

CONDIVIDI
Marco Brachetti
Classe 1983, laureato in economia, ha iniziato il suo percorso giornalistico fin dall’adolescenza. Con una spiccata passione per la tecnologia e l’innovazione, ha collaborato con diverse riviste di settore. Adora i viaggi e le barche.