I trend internet e social: come e quanto siamo connessi

Sempre più connessi, sempre più social, sempre più mobile. Sono questi i trend internet e social per l’anno appena passato, rilevati dall’agenzia We Are Social, nel report elaborato in collaborazione con Hootsuite, una delle piattaforme più usate per la programmazione delle campagne sui social media. Lo studio, Digital in 2017, prende in esame i dati dell’utenza mondiale ma offre anche interessanti dettagli sul comportamento on line tutto italiano: informazioni essenziali per chi vuole fare business nel settore.

Più della metà degli italiani è on line

Secondo lo studio, il 66% del italiani è connesso, percentuale che, in termini assoluti, è pari a 39 milioni di persone. La cifra è cresciuta del 4% rispetto all’anno precedente. Lo strumento più usato per navigare in rete rimane il pc, che segna una diffusione del 63%,  ma che perde ben 14 punti percentuali rispetto all’anno passato. Per contro, cresce vertiginosamente l’uso degli smartphone per l’accesso alla rete: nel 2016 gli italiani che si sono connessi ad internet tramite il proprio cellulare sono cresciuti del 44% rispetto allo scorso anno. A livello mondiale, nel 2016, circa l’8% della popolazione ha iniziato ad usare il mobile per l’accesso ad internet. Fra i trend internet e social più interessanti c’è il costante innalzamento dell’età degli utenti: essere connessi non è più una prerogativa dei giovanissimi ma uno strumento di comunicazione trasversale, alla portata di tutti.

Trend internet e social. Cosa attira di più?

Ma cosa fanno gli italiani connessi a internet? Più della metà degli italiani accede almeno mensilmente ad un social network, quota al di sopra della media internazionale (ferma al 37%), ma ben al di sotto dei residenti degli Emirati Arabi (il 99% accede mensilmente ad una o più piattaforme on line). In Italia i social preferiti sono YouTube (amato dal 57% degli italiani), Facebook (preferito dal 55% degli italiani), WhatsApp (con il 48% delle preferenze) e Facebook Messanger (33% delle preferenze). Rispetto al resto del mondo, gli italiani usano meno piattaforme social ma le usano più assiduamente. Facebook, che pure non è il più amato degli italiani, viene consultato giornalmente dal 74% dei residenti del Belpaese. A livello mondiale, l’accesso ai social avviene tramite smartphone per circa un terzo della popolazione.

Sì, ma quanto?

Secondo il report Digital in 2017, che raccoglie i trend internet e social d’Italia e non solo, l’utente medio dei social passa due ore e 19 minuti al giorno connesso. Gli utenti social aumentano al ritmo di  uno ogni 18 secondi.

Internet e social. Cosa cresce di più?

L’uso dei social corre più degli utenti internet. Secondo i trend internet e social di Digital in 2017, gli utenti della rete sono cresciuti di 10 punti percentuali, mentre gli utenti delle piattaforme social sono cresciuti del 21%. Nel 2017, ben 2.8 miliardi di persone, più di un terzo della popolazione mondiale accede ai social, almeno una volta al mese.

CONDIVIDI