Interni

Il divorzio da record (38 milioni di dollari) del re di Amazon

Il divorzio più costoso della storia, quello che ha visto separarsi il fondatore di Amazon Jeff Bezos e l’ormai ex moglie MacKenzie davanti a un giudice dello Stato di Washington: 38 miliardi di dollari, quasi tre volte la cifra di tutti i 38 divorzi più ricchi di sempre, passando per nomi come quelli di Ecclestone, Murdoch, Madonna, Paul McCartney, Harrison Ford, Steven Spielberg, ma anche l’Aga Khan, Mick Jagger, Tiger Woods, Mel Gibson e Roman Abramovich.

 In base all’accordo, la scrittrice MacKenzie Tuttle, 49 anni, riceverà 19,7 miliardi di azioni Amazon, ossia una partecipazione del 4%: una cifra che la piazza al 22/o posto nella classifica stilata da Bloomberg delle 500 persone più ricche del mondo. Jeff Bezos, 55 anni, conserverà invece una partecipazione del 12%, valutata 114,8 miliardi di dollari, restando comunque l’uomo più ricco del pianeta.
La donna ha annunciato che cederà le sue partecipazioni nel Washington Post e nella società di esplorazione spaziale Bleu Origin (4 miliardi di valore) al marito, rinunciando anche al diritto di voto legato alle sue azioni nel colosso delle vendite online. Nelle scorse settimane aveva inoltre promesso che avrebbe dato metà della sua fortuna in beneficenza, aderendo a “Giving Pledge”, l’iniziativa lanciata dal guru della finanza Warren Buffett e da Bill Gates nel 2010 e destinata ai paperoni che vogliono sostenere battaglie per l’istruzione, la sanità, la giustizia sociale ma anche la lotta al cambiamento climatico. Un’iniziativa che l’ex marito non ha ancora sposato.L’intesa fuga i timori di uno scossone al vertice di Amazon: MacKenzie avrebbe infatti potuto chiedere il 50% dei beni comuni, ossia circa 80 miliardi di dollari, e non lo ha fatto. Non ha neppure promosso una battaglia legale, che avrebbe potuto distrarre Bezos dai suoi compiti di amministratore delegato. Per gli azionisti di Amazon insomma un sospiro di sollievo, dopo gli ultimi mesi trascorsi alla finestra fra foto scottanti pubblicate dal tabloid National Enquirer, che ha rivelato la nuova fiamma del magnate: l’ex presentatrice tv Lauren Sanchez.

Milano, un brutto risveglio: manifesti contro aborto e divorzio davanti all’ospedale