Mass Media

Il Festival di Sanremo non è più un’esclusiva Rai

Il Tar del Lazio ha riconosciuto che il marchio del Festival di Sanremo appartiene al Comune ligure e non alla Rai.

Sulla base di questa decisione, potrebbero muoversi diverse cose, come puntualizzato anche dall’inviato di Striscia la notizia, Pinuccio.

Il sindaco della città dei fiori, e del festival, Alberto Biancheri ha dichiarato: “

“Da parte nostra in questi anni non c’è stata la volontà o l’esigenza di andare a bando, anche perché si tratta di una convenzione che ormai è frutto di un lavoro lunghissimo. Che io sappia a oggi non c’è un obbligo di questo passaggio. Se cambierà qualcosa è ovvio che il Comune di Sanremo rispetterà le regole”.

Sugli aspetti economici della convenzione: “Quello che ci dà la Rai si aggira intorno ai 5 milioni di euro, quest’anno è sceso forse di 200 mila euro, sui 4 milioni e ottocento. Cosa faremmo a fronte della richiesta di un’altra emittente che ci propone il triplo delle risorse? Sicuramente si faranno delle valutazioni”. Il sottinteso di tutto il servizio è che Mediaset possa subentrare all’emittente pubblica.

Torna su