Interni

Il governo contro Salvini: “Continua a diffondere fake news”

Scontro totale sul tema Europa tra Matteo Salvini e il governo. Con accuse forti da parte dell’esecutivo giallorosso al leader dell’opposizione, che da settimane insiste attaccando Pd e Cinque Stelle per la loro presunta vicinanza a Bruxelles della quale risentirebbero gli interessi dei cittadini italiani. E così ecco arrivare il contrattacco: “Salvini diffonde tante fake news. Ci sarà certamente occasione di un confronto su tutte queste sue mistificazioni”.

Un messaggio che arriva da fonti del governo e che mette nel mirino la campagna diffamatoria della Lega. In particolare su un argomento, quel Mes del quale si discute con ferocia da giorni:”Nel frattempo sul Mes, considerato che è materia di competenza del ministero dell’Economia, il ministro Gualtieri è pronto in qualsiasi momento a confrontarsi in tv con Salvini, proprio alla luce delle tante falsità che continua ad affermare l’esponente della Lega”.
A far scattare la controffensiva del governo, le accuse che voleva il premier Conte al centro di accordi con gli altri stati membri dell’Ue per la revisione del Meccanismo Europeo di Stabilità, ribattezzato anche Fondo Salva Stati, senza una consultazione con il Parlamento. Un comportamento che, nel caso fosse provato, per Salvini sarebbe incostituzionale e per il quale il Carroccio aveva parlato addirittura di “alto tradimento” in caso fossero arrivate le conferme.Una polemica che tra l’altro si era anche rivolta contro la stessa Lega, visto che era emerso come il partito di Salvini fosse perfettamente a conoscenza delle trattative in corso per modificare l’istituto europeo, dato che la prima richiesta risaliva ai tempi dell’esecutivo gialloverde. Ora, il governo 2.0 ha deciso di dire basta e rispondere pan per focaccia, con Gualtieri che si dice pronto a un confronto pubblico sul tema. Il Capitano accetterà la sfida?

Napoli, immigrato preso a sassate e aggredito in 10 contro 1: è grave