Lifestyle

Il medico del noto attore: “Dopo il ricovero in rsa non cammina e non parla. Cos’è successo?”

“Dopo le ‘amorevoli’ cure nella rsa in cui è stato ricoverato, Lando Buzzanca è sfinito. Un anno fa parlava e camminava, ora è scheletrico e rannicchiato in un letto. Vorrei farvi vedere le immagini di quando è stato ricoverato d’urgenza al Policlinico Agostino Gemelli l’8 novembre”.

Lando Buzzanca, classe 1935

La denuncia è di Fulvio Tomaselli, medico del grande attore italiano, che lo segue proprio dal giorno del suo ricovero, tuttora in corso.

Lando Buzzanca da giovane sul set

“Non mi ferma la privacy – ha proseguito il dottore-, ma il rispetto per una icona italiana del cinema famosa in tutto il mondo. Le amorevoli cure dichiarate nel ricovero in rsa dal 27 dicembre dell’anno scorso, hanno travolto un uomo, che un anno fa camminava e parlava, nella tragica ombra di sé stesso, sempre rannicchiato in un letto, scheletrico, sfinito e drammaticamente lucido”.

Lando Buzzanca

“Questo stato l’ho già denunciato il 5 agosto, come suo medico di fiducia. Ora sta peggio”.

Tomaselli ha affidato le dichiarazioni al suo profilo Facebook. Due settimane fa Buzzanca è stato ricoverato d’urgenza dopo essere caduto dalla sedia a rotelle su cui era costretto nella rsa dove era ospite da più di un anno.

Lando Buzzanca, 86 anni, ha anche battuto la testa e si rendono dunque necessari diversi accertamenti.

Torna su