Social

Orsini infuriato con Mentana: “È un gruppo di potere fatto uomo”

Alessandro Orsini infuriato con Enrico Mentana. Il professore della Luiss non ha preso affatto bene il post pubblicato su Facebook dal direttore del tg di La7 in cui si accosta il suo nome a quello di Enrico Montesano, protagonista della polemica sulla maglietta della Decima Mas indossata a Ballando con le stelle. La replica arriva sullo stesso social network. E sono parole durissime contro il giornalista.

Orsini infuriato con Mentana

“E poi, tutta questa fermezza a cosa si deve? – scrive Mentana su Fb parlando della cacciata di Montesano dalla Rai – Forse al fatto che Montesano non ha, a ogni evidenza, santi in Paradiso?. In tv, da almeno sei mesi, ogni settimana che Dio manda in terra un professore ci spiega che Putin ha ragione. E nessuno lo tocca, giustamente. Ma non per democrazia, perché fa ascolto”, ecco poi la stoccata che sembra indirizzata proprio contro Alessandro Orsini.

Il professore però non la prende bene e affida la sua replica allo stesso social. “Enrico Mentana è un gruppo di potere fatto uomo. – attacca subito Orsini – Un gruppo di potere che non qualifico per motivi di decoro. Non mi sorprende, dunque, che mi attacchi per difendere la sua collega di rete, Concita De Gregorio. Non mi sorprende nemmeno la volgarità e la disinformazione cui ricorre contro di me, essendo queste le armi più note di Mentana”.

“La volgarità di Mentana consiste nel paragonarmi a un concorrente televisivo che indossa una maglietta fascista. – insiste ancora Orsini – Vi chiedo: che cosa c’entro con il caso Montesano? Montesano per me è un mito, uno dei migliori attori italiani, ma devi essere proprio un giornalista volgare per ricorrere a mezzi così abietti. La disinformazione di Mentana consiste nell’avermi falsamente attribuito di partecipare tutte le settimane a Cartabianca per dire che Putin ha ragione. Mai detto che Putin ha ragione”.

“La disinformazione volgare non distingue lo studio delle cause e delle motivazioni dalla giustificazione morale delle azioni. – prosegue il professore – Per Mentana, se dico che il fuoco brucia sto giustificando le scottature. Il suo livello intellettuale è questo. Caro Mentana, quanto durerà questo giochino infantile? Concita De Gregorio mi ha attaccato frontalmente su Repubblica ed io le ho risposto. Fine delle trasmissioni. Ora lei interviene in favore della De Gregorio ed io le rispondo. Domani mi arriverà un attacco da qualche altro suo collega La 7 che difende Mentana?”, si domanda Orsini per concludere.

Potrebbe interessarti anche: Ucraina, Orsini a Cartabianca: “Ringrazio Berlusconi”

Torna su