Esteri

Giorgia Meloni: il figlio del presidente dell’Uganda vuole regalarle 100 mucche

Un regalo veramente fuori dal comune, almeno dalle nostre parti, quello che il generale ugandese Muhoozi Kainerugaba vorrebbe fare a Giorgia Meloni. Il figlio del presidente Yoweri Museveni, nonché comandante in capo delle forze di terra dell’Uganda, pubblica alcuni tweet in cui lancia la sua proposta. Ma la sua offerta a molti è sembrata una provocazione di stampo maschilista contro la premier italiana in pectore. Per questo sui social esplode la polemica a cui partecipa direttamente anche Kainerugaba.

Cento mucche per Giorgia Meloni

“Quante mucche regaleresti al prossimo primo ministro dell’Italia?” chiede Kainerugaba ai suoi follower su Twitter. “Le regalerei subito cento mucche Nkore”, si risponde da solo poco dopo riferendosi a Giorgia Meloni. Poi, in un successivo cinguettio, precisa: “Per i miei amici italiani, queste sono mucche Nkore. Le mucche più belle della terra. So che gli europei danno alle ragazze che amano i fiori? Non l’ho mai capito. Nella nostra cultura a una ragazza regali una mucca”, spiega il figlio di Museveni.

Dall’Italia cominciano però ad arrivare diversi commenti indispettiti. “Un fiore, magari una rosa, è leggero e facile da portare. Una mucca invece non potrebbe neanche entrare, bisognerebbe lasciarla fuori con il rischio che venga portata via da qualcuno”, ironizza un certo Massimo al quale il generale risponde personalmente: “Massimo, non lascerei la mucca da nessuna parte; potremmo cenare con lei accanto”.

“Il generale ugandese non molla: dopo aver offerto 100 vacche per Giorgia Meloni, ha anche trovato il mediatore per negoziare l’acquisto della sposa. Che dite? La vendiamo?”, commenta un altro. Poi è lo stesso generale a rincarare ancora la dose. “Se i romani non accettano le mucche vuol dire che dovremo prendere Roma; ci metteremmo pochi giorni”, cinguetta minaccioso prima di eliminare quest’ultimo post.

Potrebbe interessarti anche: “L’Ue non è Instagram”, attacco di Renzi a Meloni

Torna su