Interni

L’inverno è arrivato: ecco l’ultimo capitolo del Trono di Spade

La saga per eccellenza tra quelle che negli ultimi anni hanno scatenato la morbosa curiosità degli utenti. Un intreccio di tradimenti, cospirazioni e scontri all’ultimo sangue che hanno un unico fine, comune a tutti i personaggi: la conquista del potere. Il Trono di Spade si avvia ormai alla sua conclusione, pronto a regalare ai fan quel tanto atteso epilogo e che però, come ogni stagione, non sarà indolore: tanti i beniamini del pubblico già tristemente deceduti, con la paura che l’ecatombe non sia affatto finita.

Sì perché tra le caratteristiche principali dell’epopea fantasy nata dalla penna dello scrittore George R. R. Martin e poi sbarcata sul grande schermo c’è sicuramente la crudeltà degli sceneggiatori nell’eliminare di volta in volta i più amati tra gli eroi in scena. Che l’ottava, ultima stagione metta finalmente fine alla lunga serie di pugni nello stomaco ricevuti in questi anni? Difficile, considerando che la stessa Maisie Williams (Arya sul piccolo schermo) ha ammesso candidamente che ci sarà da piangere.

Tutti in prima fila, allora, per un evento davvero imperdibile. Sei gli episodi in arrivo del HBO attesi in contemporanea e in esclusiva per l’Italia su Sky dal 15 aprile, in onda su Sky Atlantic e in streaming su NowTv. Ad anticiparli, a oltre un mese dal debutto, una serie di immagini spettacolari che arrivano da un trailer già virale in rete e che hanno dato il via alle solite, infinite speculazioni.Cosa succederà davvero? Tante ipotesi, nessuna certezza. L’attesa è ovviamente tutta rivolta alla battaglia con gli Estranei, i terribili non-morti che minacciano di sterminare il mondo conosciuto. Ma mentre i vari Jon Snow  e Daenerys Targaryen, insieme ai loro draghi, si preparano a guidare l’esercito che affronterà la terribile minaccia, altre figure pensano di approfittare dello scontro per accentrare il potere nelle loro mani, su tutti la perfida regina Cersei. Chi la spunterà? Ancora un po’ di pazienza e, probabilmente, qualche pianto consolatorio.

Un Cavaliere senza trono: Berlusconi “sfrattato” da Mediaset