Tecnologia

Intelligenza Artificiale: il robot Vera pronta a selezionare personale per Ikea

L’Intelligenza Artificiale sempre più al servizio delle aziende ma anche delle persone. Lo sanno bene gli startupper di Robot Vera: l’azienda, nata in Russia, propone un bot pensato per rendere più semplice e agevole il lavoro dei selezionatori di personale. Vera, infatti, fissa dei veri e propri colloqui con i candidati per un lavoro, dando un primo feedback agli addetti alle risorse umane. Il sistema è già stato utilizzato da moltissime aziende e, tra queste, anche Ikea Russia: il colosso svedese, infatti, dopo un breve periodo di prova ha deciso di implementare Vera nel proprio team di selezionatori.

Robot Vera: l’AI che seleziona il personale

Nonostante Elon Musk abbia messo in guardia il mondo dai rischi dell’Intelligenza Artificiale, sempre più aziende basano il proprio business model su questo tipo di tecnologia. Tra queste anche la startup russa, con sede a Mosca, Robot Vera; il nome non lascia troppi dubbi su quale sia il fulcro centrale del loro business. Come annunciato dal Washington Post, Vera è un sistema di Intelligenza Artificiale che si presenta come un selezionatore di personale instancabile che aiuta le aziende a connettersi con le persone in cerca di lavoro e, di conseguenza, a sottoporgli dei colloqui. Vera è quindi un vero e proprio “maestro reclutatore” che basa le sue capacità su di una tecnologia software che utilizza il machine learning: in questo modo riesce ad affinare costantemente le sue capacità di conversazione con i candidati.

Vera è in grado di intervistare fino a 1.500 candidati in un solo giorno lavorativo, selezionando le potenziali assunzioni ad un ritmo che richiederebbe alla maggior parte dei reclutatori mesi e mesi di lavoro. Tra le sue mansioni anche l’invio di mail personalizzate. È importante sottolineare che Vera non è pensata per sostituire la figura umana del reclutatore bensì per rendergli più agevole il lavoro. Spesso, infatti, i selezionatori di personale si trovano a dover spendere moltissimo tempo solo per la prima selezione dei CV.

Come funziona Vera

Vera parla sia inglese sia russo, uno dei motivi per cui è già stata scelta come soluzione da oltre 200 aziende. Chi utilizza il sistema di AI di Vera non deve fare altro che fornire tutte le informazioni sul settore di pertinenza nonché caratteristiche che devono avere i candidati: a quel punto, Vera andrà alla ricerca dei migliori Curriculum Vitae che rispondono alle esigenze dell’azienda. Il bot telefonerà quindi al candidato che, se ancora interessato all’impiego, potrà rispondere ad un’intervista o video-call.
Le interviste durano circa 8 minuti, durante i quali Vera risponde senza problemi anche alle domande dei candidati. Attualmente, infatti, il software è in grado di rispondere con precisione all’82% delle volte, percentuale che la startup vorrebbe innalzare di almeno tre punti nei prossimi mesi. In seguito, Vera selezionerà i candidati promettenti e inoltrerà i loro dati ai reclutatori umani: spetterà a questi la decisione finale.

I vantaggi dell’utilizzo di un AI nella selezione del personale

Quali sono i vantaggi dell’utilizzo di Vera in questo settore? Sebbene a molti potrebbe sembrare uno svantaggio più che un vantaggio, l’utilizzo di Vera permette ai selezionatori di investire il loro tempo in colloqui più proficui nonché nella ricerca del candidato perfetto per ogni posizione aperta. Le piattaforme di recruiting, infatti, sono spesso frequentate da persone che non cercano lavoro o che rispondono alle offerte senza controllare di essere in possesso di tutti i requisiti.
“Ogni anno riceviamo migliaia di curriculum da persone disposte a lavorare in Ikea Russia” – ha affermato la portavoce di Ikea, Daniela Rogosic, spiegando al Washington Post come l’azienda abbia già utilizzato il software lo scorso anno a Mosca nel corso di un progetto pilota. “La selezione iniziale è un lavoro molto esteso che richiede risorse di tempo significative dai nostri specialisti delle risorse umane. Questo è stato ciò che ha spinto l’azienda a provare il nuovo approccio e utilizzare Robot Vera” – ha concluso Rogosic.
Leggi anche: “Intelligenza Artificiale e Machine Learning: la rivoluzione video di Metaliquid”