Tecnologia

Intelligenza Artificiale: Userbot, gli startupper della Customer Interaction

L’Intelligenza Artificiale al servizio delle aziende e delle persone: è questa la filosofia alla base degli startupper di Userbot, impresa innovativa tutta italiana che ha ideato una tecnologia interamente proprietaria nell’ambito dell’AI applicata alla Customer Interaction. Attiva nello sviluppo di soluzioni CRM ( Customer Relationship Management) e fondata da geek under 35, Userbot supera il tradizionale concetto dell’assistente virtuale per il customer support, basandosi sull’integrazione di Intelligenza Artificiale e comprensione della richiesta e delle emozioni del cliente, al fine di interagire automaticamente con quest’ultimo. La startup italiana ha chiuso il suo primo round di investimento da 300mila euro tramite business angel con l’accelerazione di BacktoWork24, e si appresta a lanciare la sua prima campagna di equity crowdfunding su Crowdfundme con una valorizzazione premoney di 3 milioni di euro.

Intelligenza Artificiale e Deep Learning: la Customer Experience secondo Userbot

Userbot, startup spinoff di Mobixee Ltd e parte del gruppo Comunicatica, è una giovane azienda completamente italiana che ha sviluppato interamente una propria tecnologia nell’ambito dell’Intelligenza Artificiale. Attraverso la sua piattaforma online as a service (SaaS) unisce i vantaggi di un’AI (proprietaria e dedicata), con il classico supporto umano nella gestione dei clienti, automatizzando le risposte frequenti e imparando dalle risposte degli operatori umani. Progettato per garantire un Servizio Clienti rapido e sempre disponibile, il sistema ideato dagli startupper di Userbot si distingue per essere estremamente intuitivo da utilizzare e facilissimo da implementare, per realtà di ogni dimensione e senza dover essere necessariamente un tecnico.
intelligenza-artificiale-userbot

“Dopo aver vinto l’Artificial Intelligence Worldwide Software Vendor Selection di Agos Ducato – Credit Agricole contro 300 aziende internazionali che si occupano di Intelligenza Artificiale a livello mondiale, abbiamo in pipeline moltissime realtà di livello enterprise interessate alla nostra soluzione; già nel mese di febbraio abbiamo contrattualizzato oltre la metà del budget da noi previsto per il 2018, questo a dimostrazione del grande interesse che c’è sul mercato per le AI, e della richiesta di soluzioni realmente adeguate in questo segmento” – ha affermato Jacopo Paoletti, Co-Founder & CMO di Userbot, in occasione dell’annuncio del supporto di Polihub per la crescita della startup.
Nello stesso contesto, Antonio Giarrusso, CEO di Userbot, ha commentato “La partnership tra PoliHub e Userbot è una grande opportunità che ci consentirà di avere accesso al network di uno dei poli tecnologici più avanzati non solo del territorio italiano, ma di tutta Europa. In questo modo sarà possibile rafforzare le tecnologie di Intelligenza Artificiale alla base del nostro prodotto, grazie ai numerosi servizi messi a disposizione dal PoliHub. Ma non solo, grazie al network di collegamenti del PoliHub potremo avere una forte spinta per il nostro piano di espansione nei mercati esteri, infatti già entro la fine di quest’anno prevediamo di penetrare nel mercato USA e UK. Siamo davvero onorati di far parte di questa realtà e crediamo che grazie al sostegno dell’incubatore potremo convalidare la nostra presenza sul mercato più velocemente”.

Userbot: i progetti per il futuro

Userbot, dalla sua fondazione ad oggi, ha già saputo affermarsi nel settore del Deep Learning e dei sistemi di Intelligenza Artificiale applicati alla Customer Experience. Dopo la chiusura del primo round di finanziamento e l’annuncio del lancio della campagna di equity crowfunding, gli startupper di Userbot guardano ovviamente al futuro della loro azienda.
intelligenza-artificiale-userbot

Giarrusso, infatti, ha affermato “Dopo 2 anni di duro lavoro, siamo orgogliosi di aver raggiunto questo importante traguardo. Ma continueremo a spingerci oltre: acquisire risorse è fondamentale per il successo della nostra Azienda. Le tecnologie di Intelligenza Artificiale sono la nostra visione del futuro, e vengono utilizzate ogni giorno migliorando e semplificando la vita delle persone. Siamo davvero onorati che professionisti nel campo IT abbiano creduto in noi e non vediamo l’ora di dimostrare le nostre reali capacità”.
Leggi anche: “Intelligenza Artificiale e Machine Learning: intervista a Federica Gregori di Metaliquid”