Bonomi compra il 60% di Chicco

396

Investindustrial di Andrea Bonomi ha appena concluso l’affare su cui era al lavoro da tempo: l’acquisto del 60% di Artsana che gli dà diritto di diventare azionista di maggioranza del marchio Chicco, Pic Solution, Lycia e Control.

Solo poche settimane prima, l’imprenditore aveva annunciato l’intenzione di portare a termine almeno tre acquisizioni in Italia nel settore della chimica, del design e del lusso. L’operazione nel comparto chimico è perciò stata conclusa con un investimento che in termini monetari si è tradotto in un esborso di circa 750 milioni di euro.

I nuovi ruoli 

La famiglia Catelli rimarrà socio di Artsana per il rimanente 40%: avrà Michele Catelli in qualità di presidente e Claudio De Conto nelle vesti di amministratore delegato. La chiusura dell’operazione è attesa entro fine Giugno affinché possano essere ottemperate tutte le autorizzazioni del caso richieste dall’Antitrust.

Michele Catelli, presidente del gruppo Artsana, confessa la propria soddisfazione a margine dell’operazione Bonomi: ‹‹Con il supporto dei nuovi azionisti i piani di espansione del gruppo subiranno un’accelerata e rimarrà sempre vivo l’impegno di concentrarci sulla ricerca e sviluppo››. E anche Bonomi, dal canto suo, parla di un accordo che porterà il gruppo ‹‹ad investire in risorse umane e finanziarie in quello che sono convinto sarà un percorso di crescita comune volto al raggiungimento di nuovi importanti traguardi››.

CONDIVIDI