People

Sta per morire di tumore: un papà realizza il desiderio di suo figlio e gli dona un cane

Una storia toccante, che lascia trasparire tutto il peso e tutto il dolore della consapevolezza di doversene andare. Quando ha capito che la sua battaglia contro il cancro, durata nove anni, ormai era persa e che non ci sarebbe stato niente da fare per guarire, questo papà ha fatto di tutto per esaudire il desiderio del figlio, regalandogli un cucciolo di cane. Protagonista di questa storia Joe Kavaluskis: l’uomo sapeva che il figlio 13enne Logan voleva da tempo un cucciolo, il suo era un desiderio così forte che era arrivato al punto di andare in giro con un peluche di un Boston Terrier.

Le allergie di Joe tuttavia avevano sempre impedito alla famiglia di adottare un cane. Come riporta Fanpage, “quando Joe ha appreso che avrebbe perso la sua battaglia contro la malattia, lui e la moglie Melanie hanno deciso di organizzare una sorpresa per i loro figli”. “Mi ha detto: ‘Promettimi solo che quando non ci sarò più, prenderai un cucciolo a Logan, il prima possibile perché gli porterà molto conforto'”, racconta la donna a InsideEdition.com.

Alla fine, purtroppo, la morte si è portata via Joe, e meno di una settimana dopo, in occasione del tredicesimo compleanno di Logan, Melanie ha messo tra le mani del figlio un cucciolo. “Questo è da parte di tuo padre”, gli ha detto. In pochi secondi le emozioni hanno preso il sopravvento e il ragazzo è scoppiato a piangere. Da quel giorno il cucciolo ha conquistato tutti in famiglia.

E il piccolo se lo tiene sempre stretto a sé, dandogli esattamente quel necessario conforto che suo padre Joe aveva previsto. Non solo, quando Logan stringe il cucciolo, gli sembra anche di abbracciare un po’ suo padre, perché quello è stato il suo ultimo regalo, il suo ultimo modo per realizzare il sogno del figlio.

 

Ti potrebbe interessare anche: La storia di Paolo che ha commosso tutti: lo chef con la Sla che è arrivato a Sanremo