Sport

La doppia attesa di Allegri, Ambra lo fa felice ma la Juve… mamma mia che botta!

Max Allegri stretto tra due grandi novità e due grandi amori. Uno, quello con Ambra, va a gonfie vele. E qui arriva la prima notizia: i due aspetterebbero un bambino, con dei sospetti sempre più fondati. L’altro amore, invece – quello per la Juve – è giunto alla fine. L’allenatore se ne andrà a fine stagione. Chi lo conosce molto bene, ha già rivelato quello che sarà il suo futuro: “Che vinca o perda la Champions League, Allegri lascerà la Juventus nella prossima estate”. Le ultime parole di Giovanni Galeone, maestro e mentore del tecnico livornese, hanno ovviamente riaperto il fascicolo relativo al futuro dell’attuale allenatore della Juventus.

Secondo molte fonti autorevoli, Max è ormai prossimo a lasciare la Continassa dopo l’attuale campionato. Secondo quanto riportato da Fox Sports, Allegri dovrebbe infatti concludere la sua avventura in bianconero al termine di questa stagione e in anticipo sulla naturale fine del suo contratto: fissata nel giugno del 2020.

Nei piani del 51enne mister toscano, ci sarebbe infatti l’intenzione di volare in Inghilterra e provare l’esperienza della Premier League, dove grandi club come Chelsea e Manchester United sarebbero già pronti a metterlo sotto contratto. I giochi per la panchina della Juventus si faranno molto probabilmente tra marzo e aprile.

In quel periodo sarà infatti anche lo stesso club piemontese a valutare le possibili alternative, in caso di addio anticipato di Massimiliano Allegri. Il nome in pole position rimane quello di Zinedine Zidane: uomo che ha lasciato un ricordo indelebile a Torino, e tecnico che ha già dimostrato di sapere vincere e di gestire al meglio Cristiano Ronaldo.

Dunque CR7 avrà un peso rilevante anche nella “scelta” del prossimo allenatore della Vecchia Signora, la cui ossessione resta la Champions League. Dopo il turno di andata perso con l’Ateletico Madrid per 2-0 sembra infatti sfumare anche quest’anno il grande sogno bianconero. Zidane riuscirà a portare la coppa dalle grandi orecchie a Torino?

Le alternative all’allenatore francese, secondo i bookmaker della Snai, sarebbero diverse. Il primo nome sulla lista è quello clamoroso di Pep Guardiola (pagato dagli scommettitori a 8,00), mentre in deciso ritardo rispetto al tecnico catalano ci sarebbero anche Antonio Conte (dato a 15,00) e Didier Deschamps.

 

Ti potrebbe interessare anche: Un calcio allo sport: il servizio di Report che fa tremare la Juve, cosa vedranno (di brutto) i tifosi