Interni

Renzi affossa Conte: “Se si butta tra la folla come Damiano dei Maneskin lo lasciano cadere”

Intervista fiume di Matteo Renzi a L’aria che tira. Durante l’ultima puntata stagionale del talk show di La7, condotto da Myrta Merlino, il fondatore di Italia Viva attacca frontalmente Giuseppe Conte. Il leader del M5S viene criticato per la sua posizione ambigua sulla guerra in Ucraina. Ma anche deriso a più riprese da Renzi che ride di gusto delle sue stesse battute.

Renzi contro Conte a L’aria che tira

“Se ci fosse stato Conte su quel treno (per Kiev) al posto di Draghi, lo avrebbero messo nella cuccetta. – Renzi non risparmia niente al suo rivale – Prima o poi anche sulla pandemia qualcuno avrà il coraggio di fare una commissione d’inchiesta su quello che è successo. C’è un dato di fatto oggettivo: Giuseppe Conte è meno autorevole di Draghi, non prendiamoci in giro. Il M5S è finito, hanno finito il loro percorso, tanti auguri di buona vita. Io non sono propriamente un lettiano, ma che cosa deve fare di più Letta se non cercare di allearsi col M5S”.

“Dato che lei è un grande esperto a fare i governi e a ricostituirli, questo governo arriva fino alla fine della legislatura, o tra Conte e Salvini succede qualche casino a breve?”, domanda a un certo punto la Merlino al suo ospite. “Conte e Salvini hanno già avuto il loro momento di follia. – risponde secco Renzi – Salvini lo ha avuto nell’agosto 2019 e si chiama Papeete. Conte lo ha avuto nel gennaio del 2012 e si chiama Casalino, quando ha scelto di asfaltare Renzi senza fare un accordo con noi. Perché era convinto di avere i numeri e si è appoggiato a Ciampolillo, quello che abbracciava gli alberi”, ironizza il leader di Italia Viva.

“Quindi Conte ha avuto il momento di follia e ha perso Palazzo Chigi. – prosegue Matteo Renzi – Conte copia i Maneskin dicendo che quelli del M5S staranno ‘zitti e buoni’. Ma lui sta a Damiano come lei sta…vabbè lasciamo stare, non facciamo paragoni che non vorrei essere offensivo per Damiano. Si immagini se Conte si buttasse in mezzo alla folla come fa Damiano dei Maneskin, lo lascerebbero cadere dopo un minuto”, conclude.

Potrebbe interessarti anche: Renzi attacca Conte: “Lui sul treno al posto di Draghi? Lo avrebbero messo nella cuccetta”

Torna su