Interni

Renzi: “Commissione sul Covid? Se la fanno ne vedremo delle brutte”

Matteo Renzi alza la voce. Il suo scopo è quello di assicurare al suo partito Italia Viva, in coppia con Azione di Carlo Calenda, qualche poltrona pesante riservata alle opposizioni. La più appetibile sarebbe quella del Copasir. Ma, in alternativa, Renzi si accontenterebbe di veder nascere una commissione parlamentare che indaghi sulle spese compiute dal governo durante la pandemia di Covid. E anche sui rapporti con la missione russa giunta in Italia in quel periodo. La frecciata al leader del M5S Giuseppe Conte è evidente.

Matteo Renzi pretende una commissione di inchiesta sul Covid

“Quelli che si stanno accordando con la maggioranza sono gli stessi che accusano noi di volere le poltrone. – attacca Renzi nella sua ultima Enews – Io dico solo che gli accordi istituzionali devono garantire tutte le minoranze. Se Pd e Cinque Stelle ci tenessero fuori sarebbe un atto di gravità inaudita, atto che dovremmo immediatamente porre alla attenzione del Presidente della Repubblica”.

Presidenze di alcune commissioni che, come il Copasir che si occupa di servizi segreti, spetterebbero di diritto alle opposizioni. Ed è proprio sulle assegnazioni delle commissioni che si sofferma Matteo Renzi. “Io spero solo che la commissione parlamentare sul Covid si faccia. E a quel punto ne vedremo delle…brutte”, scrive sibillino il leader di Italia Viva.

“Se potessi decidere io, chiederei una cosa in Parlamento: la presidenza della commissione speciale d’indagine sugli acquisti del Covid. – aveva dichiarato poche ore prima nel corso di una conferenza stampa a Firenze – Siccome la Meloni ha detto che farà questa commissione, mi piacerebbe che ci dessero la presidenza, ma son convinto che a pezzi del Pd non piaccia. Si scommette che non me la danno? Prima di quello mi danno il Copasir, mi danno ogni cosa”, aveva concluso. Da ricordare che già dallo scorso marzo Renzi invocava una commissione d’inchiesta sulla missione russa in Italia decisa dall’allora premier Conte nel 2020. E anche un’altra che facesse luce sugli acquisti legati al Covid.

Potrebbe interessarti anche: Matteo Renzi: “I giovanissimi mi chiedono di far cadere il governo, la mia specialità”

Torna su