Interni

La gaffe della deputata FdI: “Bud Spencer non era italiano”

Bud Spencer era italiano? Ovviamente sì, come tutti ben sanno. Ma per la deputata di Fratelli d’Italia Augusta Montaruli, lo storico attore protagonista di tantissimi film in coppia con Terence Hill non era invece nato nel nostro Paese. Uno scivolone andato in scena in diretta durante la trasmissione di Rai Uno Oggi è un altro giorno, durante la quale la conduttrice Serena Bortone aveva interpellato l’onorevole in merito alla similitudine cinematografica utilizzata dal ministro Giancarlo Giorgetti.

“Giorgetti ha detto che Salvini deve scegliere se essere più Meryl Streep o Bud Spencer. Giorgia Meloni che ruolo si riserva?” ha chiesto Bortone a Montaruli. Che ha risposto, forse senza pensarci su a sufficienza: “Noi siamo italiani, quindi né l’uno né l’altra”.

Sui social i commenti degli utenti sono subito fioccati, ricordando a Montaruli come Bud Spencer fosse il nome d’arte dell’italianissimo Carlo Pedersoli, nato a Napoli nel 1929. Tra l’altro italiano era anche Terence Hill, all’anagrafe Mario Girotti, che come il compagno di set in mille pellicole aveva scelto uno pseudonimo dall’aria internazionale.

Montaruli è stata immediatamente corretta dal deputato Gennaro Migliore di Italia Viva, anche lui ospite della trasmissione, replicando: “Sì, certo, in ogni caso non ci prestiamo a queste figure, per quanto apprezzate, televisive”. Poi la correzione su Facebook: “Non sto a giustificare la risposta infelice e sbagliata. Chiedo tuttavia scusa pubblicamente perché quando si sbaglia lo si ammette e basta, senza fronzoli. Sulle critiche al mio livello culturale e su come si ‘farebbe carriera’, lasciandomi scivolare le cattiverie gratuite che leggo, spero che il mio grado di preparazione non sia misurato solo da questo, in ogni caso è verificabile quotidianamente”.

Ti potrebbe interessare anche: Il post della Appendino fa infuriare i no-vax: ‘Vaccinata al sesto mese di gravidanza’