Interni

La Russa sfida Chiara Ferragni: “Tre mesi di silenzio social se vince il centrodestra”

L’appello ad andare a votare il 25 settembre, lanciato da Chiara Ferragni su Instagram, sta scatenando un putiferio politico. L’influencer, che solo su quel social network può vantare 27 milioni di follower, non ha mai nascosto la sua antipatia per il centrodestra, soprattutto nei confronti della leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni. Ma il suo post provoca la reazione furiosa di Ignazio La Russa. Il fedelissimo meloniano le lancia un guanto di sfida.

Chiara Ferragni e Ignazio La Russa

Qualche ora fa Chiara Ferragni ha condiviso un post contro la destra e le sue politiche, pubblicato dal profilo ‘apriteilcervello’. Per introdurlo l’influencer decide di aggiungere solo: “Da leggere tutto. Fate sentire la vostra voce il 25 settembre”. Nessun riferimento diretto dunque alla Meloni o al centrodestra. Ma un messaggio comunque molto chiaro.

“Quelle del 25 settembre per milioni e milioni di italiani saranno delle normali elezioni. – si legge nel testo del post condiviso dalla Ferragni – Le solite elezioni che porteranno alla formazione dell’ennesimo ‘governo ladro e corrotto’ tanto odiato e ormai entrato nella visione dell’opinione pubblica. Per tantissime altre persone, invece, le elezioni del 25 settembre rappresenteranno la nascita (stando a tutte le attuali previsioni) del governo più a destra (a livello di estremismo ideologico) in tutta la storia della Repubblica italiana”.

Un momento della trasmissione i Annozero, condotta da Michele Santoro, durante il diverbio tra Ignazio La Russa e alcuni studenti intervenuti in platea, oggi 16 dicembre 2010. ansa/ fermo immagine annozero

Insomma un allarme anti destra che fa saltare subito sulla sedia Ignazio La Russa. “Nel ‘vecchio governo corrotto’, a cui fa riferimento la Ferragni, di sicuro Fratelli d’Italia non c’era. – attacca il senatore di Fdi – Mentre da 10 anni nei governi ci sono sempre stati, senza aver mai vinto, tutti gli amici politici della Ferragni. Se erano corrotti? Lo afferma la Ferragni. Di sicuro erano l’opposto del bene. Sfido la Ferragni a tre mesi di silenzio social se perdono quelli che lei sponsorizza. Accetta la scommessa o sa che perderebbe una montagna di soldi guadagnati senza merito?”, conclude provocandola ancora.

Potrebbe interessarti anche: Elezioni 2022, Chiara Ferragni interviene ancora: “Fate sentire la vostra voce”

Torna su