Interni

Conte attacca la Meloni sui migranti: “Ha tradito i suoi elettori, li ha fatti sbarcare tutti”

Giuseppe Conte lancia la sua personale sfida politica a Giorgia Meloni. Lo fa dallo studio di Piazzapulita, il talk show di La7 condotto da Corrado Formigli. Incalzato sul tema dell’accoglienza dei migranti e della recente crisi diplomatica con la Francia, il leader del M5S non risparmia critiche durissime al presidente del Consiglio. Le accuse contro la Meloni sono addirittura di tradimento.

Conte contro la Meloni a Piazzapulita

Formigli domanda al suo ospite la sua impressione sul comportamento tenuto da Giorgia Meloni durante il G20 di Bali. “Ho pensato che avremmo capito qualcosa di più della sua postura e della politica estera”, taglia corto l’ex premier. “Però tornando al tema dei migranti, come difende l’interesse nazionale? – attacca Conte cambiando il tema della discussione – Sui migranti aveva detto che avrebbe fatto un blocco navale. Ha tradito le aspettative illusorie che ha offerto ai suoi elettori perché li ha fatti sbarcare tutti”.

“E ha ottenuto un solo risputato. Una tensione diplomatica inutile e incredibile con la Francia”, affonda ancora il colpo Giuseppe Conte. “Ma chi ha ragione nello scontro con la Francia? Che idea si è fatto lei?”, lo incalza il conduttore di Piazzapulita. “Lì è difficile distribuire torti e ragioni. – risponde pilatescamente il leader pentastellato – Lo dico francamente, io ci sono passato. So come ragionano i francesi e in particolar modo il presidente Macron che non vuole sbarchi nelle sue coste”.

“Allora io dico ai francesi: attenzione, la Francia è un Paese che si affaccia e ha le coste sul Mediterraneo. – bacchetta così i cugini transalpini – Quindi se ogni tanto, anche per sbaglio, dovesse capitare una nave che approda sulle loro coste, quelle reazioni così secondo me non sono accettabili. Detto questo, lì c’è stata un’incomprensione che ha creato una tensione diplomatica. Ma soprattutto c’è una contraddizione di fondo: sono stati fatti sbarcare tutti. E allora queste esibizioni muscolari fini a se stesse non tutelano l’interesse nazionale”, conclude Conte.

Potrebbe interessarti anche: Migranti, Conte attacca il governo Meloni: “Inutile nazionalismo arrogante”

Torna su