chiedere-aumento-stipendio

Lavoro, come chiedere un aumento di stipendio

Durante la propria carriera professionale si va incontro ad una crescita dal punto di vista delle responsabilità man mano che si hanno degli scatti di grado e di conseguenza si può verificare anche un aumento di stipendio. A volte però si lavora in contesti in cui non è possibile avere un normale aumento di salario e così si va incontro alla necessità di voler vedere aumentato il proprio stipendio. In quel momento è necessario rimboccarsi le maniche, trovare le parole giuste e andare a bussare alla porta di chi prende le decisioni dal punto di vista economico per chiedere che il vostro compenso venga ritoccato. Detto fatto potreste pensare ma in realtà non è così facile come sembra. Chiedere un aumento di stipendio non è una pratica da prendere alla leggera e se fatta nel modo o nel momento sbagliato potrebbe non dare i risultati sperati ma anzi essere controproducente. E’ necessario dunque sempre capire come muoversi all’interno della propria azienda e quali mosse mettere a punto affinché si possa chiedere un aumento di stipendio. Proprio per questo abbiamo deciso di darvi alcuni consigli su come approcciarvi con i vostri superiori o con gli uffici preposti per chiedere che il vostro salario cresca. Ecco alcune idee e qualche spunto interessante.

quanti-soldi-servonoEssere realisti e avere sempre qualcosa su cui fare leva

Ognuno di noi vorrebbe avere uno stipendio con tanti zeri che permetta le più svariate attività e di poter vivere in modo agiato e senza rinunciare a nulla. Bisogna per essere in grado di affrontare la realtà: se l’azienda sta attraversando un momento difficile oppure il bilancio non è dei più rosei, forse non è il momento giusto per andare a bussare alla porta del capo per ottenere un aumento. Guardate in faccia alla realtà e prendete questa decisione soltanto nel momento giusto. Il tempismo è tutto, potreste ritrovarvi a chiedere un aumento nel momento sbagliato e a non poter ritornare quando ci saranno le condizioni. Ricordatevi poi di avere sempre qualcosa da utilizzare per convincere chi deve prendere una decisione, a propendere per accontentarvi: se siete un impiegato modello e avete lavorato sodo negli ultimi anni, fate in modo di portare i risultati ottenuti all’attenzione del vostro capo, usando questi come leva per convincerlo ad aumentarvi lo stipendio.

Informarsi sulle politiche aziendali e preparare una buona proposta

Prima di andare a chiedere un aumento di stipendio è bene che siate informati su quali sono le politiche della vostra azienda a riguardo: potrebbe darsi infatti che ci siano dei criteri fissi legati alla progressione professionale che di conseguenza porta con sé anche un aumento di salario. In questo caso sarebbe praticamente impossibile ottenere un aumento e la vostra richiesta finirebbe per mettervi in cattiva luce. Nel caso in cui ci fosse la possibilità di avere uno stipendio più alto invece, ricordatevi di preparare una buona proposta: siate ragionevoli e non chiedete la luna in modo che chi avrà il compito di decidere possa prendere una decisione in base al vostro valore e non in base a richieste spropositate.

CONDIVIDI
Gianluca Sepe
Giornalista pubblicista classe 1991. Laureato in Sviluppo e Cooperazione Internazionale, inizia a scrivere per passione per poi trasformarla nel suo lavoro. Con la penna o con la tastiera, è sempre pronto a raccontare il mondo digitale che cambia intorno a noi. Terribilmente malato per lo sport.