Leadership, 7 idee per rafforzare le performance del tuo team

Per essere un vero leader devi rafforzare le performance del tuo team. Spesso i tuoi collaboratori vengono motivati, o demotivati, anche in base a quello che tu, da vero leader, dici ed è  per questo che risulta essere importante seguire delle linee guida affinché le performance della squadra possano restare elevate. Le parole, del resto, sono uno strumento potentissimo per far si che il tuo gruppo sia orientato in modo costante ed efficace verso un certo risultato. Stimolare la tua squadra è importante per rafforzare la solidità del gruppo e il raggiungimento di un determinato obiettivo.

Gli errori da non commettere con il tuo team

Ci sono due errori fatali che, da vero leader, devi per forza evitare se vuoi avere una squadra sveglia e pronta a realizzare le tue indicazioni. Il primo punto essenziale da risolvere, molto spesso, è la mancanza di metodo: succede che si ci si affidi troppo alla capacità di improvvisazione, quando si parla al proprio team, senza progettare una comunicazione a lungo termine, e alla fine non si comunica il nucleo vitale della visione. Un altro errore consiste nel rivolgersi al proprio team partendo dai pregiudizi che si hanno a proposito del proprio gruppo di lavoro: se in passato i collaboratori hanno reso poco, si parla loro con un po’ di sfiducia, che non viene dichiarata apertamente, ma c’è, tra le righe, e a livello subliminale il messaggio passa; questo crea malumore nell’ambiente e ne risente la performance della squadra.

7 idee per migliorare le perfomance del tuo team

Ma allora, quali sono le idee migliori da mettere in campo affinché il tuo team possa rendere al meglio? Di seguito, proponiamo sette consigli indispensabili che possono ritornare utili per ogni lavoro di squadra.

1. Aggiorna il tuo obiettivo di squadra

Una delle cause principali dei problemi di performance del team è la mancanza di correlazione al raggiungimento di un obiettivo che sia esauriente e stimolante. Sebbene non tutti i team siano incaricati di compiti destinati alla salvezza del mondo, è possibile elevare lo scopo del progetto a un livello più alto e significativo. Se il tuo team sta lavorando su una parte fondamentale dello sviluppo di nuovi prodotti, essenziale per la strategia dell’azienda, assicurati di ricordar loro questo aspetto. Se stai guidando un team funzionale, definisci una mission per il team che si adatti bene agli obiettivi dell’azienda. Un approccio alternativo è quello di focalizzare il team sul confronto di prestazioni con i leader dello stesso settore.

2. Chiarisci i ruoli della squadra

Chiedi a tutti i componenti del tuo team di completare il proprio compito da soli e poi condividerlo con la squadra. “Alla fine di questo progetto, cosa diranno i miei colleghi di quello che ho fatto?” Dopo aver letto le loro relazioni ad alta voce, incoraggia tutti a trasformare quanto riportato nella propria dichiarazione di missione per un miglior ruolo della squadra. Assicurati che queste dichiarazioni siano visibili per tutti i membri del team.

3. Studia i tuoi concorrenti per innovare le perfomance

Scegli un’impresa che sia straordinariamente innovativa e di successo nell’area operativa del tuo team (al di fuori del tuo settore) e crea un esercizio che invogli la tua squadra a prendere spunto dai migliori. Ad esempio, se sei alla guida in un team di assistenza clienti in un’azienda di componenti industriali, prova a porre la domanda: “In che modo Zappos (rivenditore di scarpe online) può cambiare il nostro servizio clienti?”  Questo è un metodo utile per mettere in pratica alcune idee innovative e che porteranno il tuo team a puntare sempre al meglio. lavorare-casa-remoto

4. Crea un competitor

Nulla stimola il lavoro di squadra come un competitor che vuole impedire a te e ai tuoi colleghi di soddisfare i proprio obiettivi. Se hai un avversario solido e competitivo è fantastico! Basta studiare su quello che l’azienda avversaria sta facendo e sfidare la tua squadra a pensare come essere superiori. Se non si dispone di un concorrente già pronto, valuta la possibilità di crearne uno.  Un amministratore delegato di un’azienda ha finto di avere come avversario un concorrente immaginario: l’approccio ha stimolato il team a svolgere esercizi di pianificazione per rispondere agli avversari.

5. Insegna al tuo team come parlare

È facile facilitare il processo di concentrazione dell’intero gruppo su un tema alla volta, compresi fatti o prove, emozioni, idee, rischi, opportunità, benefici. Presto noterai che far parlare il tuo team  consente d ridurre il problema delle discussioni e migliora drasticamente la creazione di idee e lo sviluppo di soluzioni.combattere-stanchezza-lavoro

6. Sviluppare risposte creative ai problemi

Inizia a lavorare con il tuo team per inquadrare i problemi in più di un modo diverso. Il lancio di un nuovo prodotto di un concorrente può essere una minaccia o potrebbe essere un’opportunità. Incoraggia la squadra a inquadrare questo come una cosa positiva o negativa e dopo aiuta a sviluppare possibili soluzioni Dopo l’iniziale discussione cerca di capire come sviluppare una serie completamente nuova di potenziali risposte o soluzioni. L’approccio produrrà discussioni approfondite e una varietà di opzioni da considerare.

7. Fai ricerca sul campo

Se i budget lo consentono, invia la tua squadra fuori dall’ufficio alla ricerca di idee e approfondimenti. Per esempio, l’osservazione dei clienti come rispondono alle vostre offerte oppure l’osservazione dei clienti può dare risultati concreti. Prendi in considerazione l’invio del team a musei, concerti, mostre o persino parchi di divertimento. Chiedete loro di osservare le operazioni, il servizio clienti, il marketing, il modo in cui i clienti rispondono alle offerte. Insomma, fare ricerca attiva sul campo.

Leggi anche: Crescita professionale, usare il brainstorming

CONDIVIDI