Interni

Libia, meeting a sorpresa: Conte riceve a Palazzo Chigi il generale Haftar

A sorpresa, a Palazzo Chigi è arrivato il generale libico Khalifa Haftar, impegnato in un incontro con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Un colloquio che non era stato annunciato sulla questione della Libia e che verrà seguito anche da un altro incontro, quello tra lo stesso premier italiano e il primo ministro libico Fayez Al Sarraj.

Dopo aver ricevuto Haftar, quindi, Conte dovrebbe incontrare Al Sarraj nel tardo pomeriggio. Intanto i presidenti di Turchia e Russia, Recep Tayyip Erdogan e Vladimir Putin, hanno lacniato un appello alle due parti in conflitto per un cessate il fuoco in Libia a partire da domenica prossima, come annunciato dal ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu.

Nel corso della giornata il primo ministro libico ha avuto anche altri incontri con i rappresentanti delle istituzioni europee. Al Sarraj ha parlato con il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, e con il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli. Successivamente ha incontrato l’Alto rappresentante per la politica estera dell’Ue, Josep Borrell, che ha confermato altri incontri in programma a Bruxelles e Roma nei prossimi giorni. Venerdì 10 gennaio è prevista una riunione straordinaria del Consiglio affari esteri dell’Ue per discutere della situazione in Libia, oltre che degli sviluppi in Iran e Iraq. Luigi Di Maio si è nel frattempo spostato a Il Cairo, in Egitto, per prendere parte a riunione dei ministri degli Esteri di Egitto, Grecia, Cipro e Francia proprio sulla situazione in Libia. Il ministero degli Esteri egiziano aveva parlato di una “riunione di coordinamento ministeriale tra i cinque Paesi per esaminare l’insieme degli sviluppi avutisi di recente sullo scenario libico, i mezzi per rilanciare gli sforzi per giungere ad una soluzione globale della crisi libica e la lotta contro tutto ciò che possa ostacolare tali sforzi”.

Trump pronto a bombardare i siti di culto iraniani: a rischio secoli di storia