licki-brush

Licki Brush: il gadget innovativo per coccolare i vostri gatti

Da amanti degli animali sappiamo benissimo che, per quanto ci si possa sforzare, la tendenza a rapportarci a loro come fossero degli umani è difficile da tenere lontana. Proprio come fossero dei bambini, tendiamo spesso a passare le ore a coccolarli e viziarli. Lo sanno bene i gatti che, da veri e propri padroni delle nostre case, trascorrono buona parte della giornata a godersi tutte – ma proprio tutte – le coccole che i padroni amano fargli. E non solo: non è raro che, proprio nei momenti più inopportuni, i gatti ci guardino con i loro occhioni innocenti alla ricerca di qualche grattino in più. E cosa fare a quel punto? Come poter ricambiare quel favore che, diciamolo, ci fanno ogni qual volta passano le serate ad “impastarci” la pancia?

A questo hanno pensato gli ideatori di Licki Brush, una spazzolina adatta a massaggiare i gatti che ci renderà (quasi) dei veri felini. L’idea alla base è quella di rendere migliore la vita dei gatti che vivono in famiglia, concedendogli momenti di dolcezza e coccole molto più simili a quelli che potrebbero avere con altri gatti. Gli ideatori della Licki Brush – già ideatori di Shru – hanno spiegato infatti la loro idea su Kickstarter dicendo “Stiamo seriamente pensando ai modi per migliorare la qualità della vita dei gatti. La creazione di LICKI è stato un atto d’amore, in quanto abbiamo cercato di fornire un ambiente più appagante per i nostri gatti. Quando abbiamo iniziato a vedere i benefici immediati della cura reciproca, abbiamo capito che non avremmo potuto mantenere LICKI un segreto solo per noi. Abbiamo inizialmente lanciato SHRU – The Intelligent Cat Companion, acquistato da oltre 4500 persone amanti dei felini domestici in tutto il mondo. SHRU è stato quindi il primo giocattolo smart per gatti nonché un progetto tecnologico complesso”.

“Ooooh yes that feels nice, thank you human” 😸 #catsrule

Un post condiviso da PDX Pet Design (@pdxpetdesign) in data:

Dopo il primo giocattolo smart per gatti, una sorta di topino “da compagnia”, gli startupper hanno quindi lanciato sul mercato anche Licki Brush. In questo caso, il cuore del progetto non è tecnologico ma l’idea, tanto folle quanto innovativa. Licki Brush si presenta infatti come una spazzola in morbido silicone di alta qualità, progettato per essere piacevole per la pelle sensibile del tuo gatto. Il suo funzionamento è molto semplice: qualora riuscite a smettere di ridere, afferrate delicatamente con i denti la parte iniziale di Licki e avvicinatevi quindi lentamente al vostro gatto mentre dorme o in un momento di totale relax. Solo allora potrete iniziare a leccarvi a vicenda, magari addormentarvi insieme…

Se ve lo stato chiedendo, l’idea sembra piuttosto surreale anche a noi ma il business model degli startupper – reduci dal successo di Shru – sembra essere vincente. In pochissimo tempo, infatti, il crowdfunding su Kickstarter ha ottenuto oltre 60mila dollari di finanziamento e ora non è difficile trovare Licki Brush sugli store online dedicati alla pet-care o su altri celebri store online.

Come insegnano gli ideatori di questo gadget, il settore della pet-care rappresenta una fetta di mercato in continua crescita, complice anche il fatto che sono sempre più numerose le famiglie con animali in casa. Nel solo 2016, infatti, questo settore ha registrato una crescita dello 0,9% nella sola Europa, vantando ben 9.980 milioni di euro di euro di valore complessivo tra Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Regno Unito e Spagna.

CONDIVIDI
Sabina Schiavon
Visionaria per vocazione, blogger in erba per passione, freelance per professione. Milanese per nascita e vercellese d’adozione, si occupa di startup, imprese, Industria 4.0 e di tutti i temi legati all’innovazione. Ama la birra belga e il whisky scozzese, gustati accanto a un gatto che fa le fusa.