Interni

Liliana Segre presidente della Repubblica: la proposta è già virale sui social

Una proposta che sta facendo il giro del web e che ha già fatto discutere, e parecchio, gli utenti: Liliana Segre prossima presidente della Repubblica. A lanciarla, dal palco del convegno “Metamorfosi. Le conseguenze del cambiamento” in scena a Milano, è stata Lucia Annunziata, direttrice di Huffington Post Italia. “Vogliamo far partire da qui, da questo convegno, la proposta di candidare Liliana Segre alla presidenza della Repubblica, per togliere il Quirinale dalla partigianeria della politica” ha detto la giornalista.

La stessa Annunziata aveva parlato poco prima della politica italiana come di una gestione sempre meno attenta al territorio e alle sue esigenze. Tra le testate che hanno immediatamente condiviso l’appello della Annunziata c’è il quotidiano La Repubblica. Il direttore Carlo Verdelli ha infatti sottolineato: “Sottoscriviamo all’inizio di questa giornata una proposta alta e nobile. L’idea di Lucia Annunziata e dell’Huffpost di candidare Segre significa candidare un simbolo che racconta un’altra visione dell’Italia.
“La notizia della scorta data a Segre, in seguito a minacce subite, ha scosso il mondo – ha aggiunto Verdelli – Ci sarà un commissione anti odio e speriamo che Segre, che ha sempre predicato la pace, resista alle pressioni che sta subendo, so che è turbata”. Anche tanti utenti sui social si sono detti favorevoli.La proposta arriva in un momento particolarmente delicato, con la Segre al centro di una lunga serie di polemiche. Prima il mancato voto del centrodestra alla proposta dell’istituzione di una Commissione anti-odio, poi le minacce ricevute in rete che hanno spinto il Prefetto di Milano ad assegnarle una scorta.

Roma, altro locale in fiamme: ancora sospetti sull’estrema destra