Mass Media

Ucraina, il fuorionda della Annunziata: “Migliaia di cameriere e badanti”

L’invasione russa dell’Ucraina sta monopolizzando l’informazione televisiva degli ultimi giorni. Telegiornali, talk show, edizioni speciali e tribune politiche di colpo non si occupano più dell’emergenza Covid, ma di quella che si sta vivendo in un paese europeo. Inevitabile che, di fronte a questa bulimia di commenti sulla guerra in Ucraina, a qualcuno possa calare un attimo l’attenzione e possa lasciarsi così andare a parole in libertà. È quanto accaduto anche ai giornalisti Rai, Lucia Annunziata e Antonio Di Bella, protagonisti di una clamorosa gaffe in diretta tv durante lo Speciale tg3.

Il fuorionda della Annunziata

Il segretario del Pd, Enrico Letta, annuncia per il pomeriggio di giovedì 24 febbraio una manifestazione di protesta a Roma, di fronte all’ambasciata russa. Letta viene raggiunto in diretta dall’inviato dello Speciale tg3. “Qui in Italia, in questo momento, il pensiero va alla comunità ucraina. Una comunità fatta di centinaia di migliaia di persone che si sono integrate nel nostro paese. Che sono in questo momento tutte in una condizione terribile di legame con i loro cari che lì stanno rischiando la morte”, dichiara preoccupato il segretario del Pd.

Ma, mentre Letta parla, si sente sullo sfondo una voce femminile, quasi certamente quella della Annunziata, che si lascia andare ad una battuta sgradevole. “Sì, centinaia di migliaia di cameriere e badanti”, chiosa la conduttrice di Mezz’ora in più. “E di amanti”, aggiunge divertito Di Bella. Uno scivolone che non è passato certo inosservato.

Il video con protagonista Lucia Annunziata diventa infatti subito virale sui social network. E, ovviamente, i commenti pubblicati all’indirizzo della giornalista e del suo collega non sono certo positivi. In pratica, i due vengono accusati di essere dei cinici che fingono cordoglio per la guerra in Ucraina. Ma che in realtà se ne fregano. Accuse pesanti alle quali Lucia Annunziata e Antonio Di Bella per il momento non replicano.

Potrebbe interessarti anche: Ucraina, Mentana: “Putin avversario della pace, o qualcuno ha paura di dirlo?”

Torna su