Sport

L’Italia si prende le Olimpiadi: a Milano e Cortina i Giochi invernali 2026

Poco dopo le 18 iniziano i festeggiamenti in piazza a Milano, a Cortina, sui social italiani. Il presidente del Cio Thomas Bach ha appena aperto la busta, il nome delle due città italiane candidate a ospitare i Giochi Olimpici 2026 fa di colpo capolino, superando la concorrenza di Stoccolma e Are. 47-34 il punteggio finale dopo le votazioni, che assegnano le Olimpiadi al Bel Paese.

Sarà la quarta volta per l’Italia, che aveva in passato ospitato i Giochi invernali di Cortina 1956 e Torino 2006 e quelli estivi di Roma 1960.Una scelta che ha fatto esultare il mondo dello sport e della politica, che si era schierato compatto per sostenere la candidatura di Milano e Cortina, fin da subito data da tutti per favorita rispetto alla concorrenza svedese. 
La candidatura ha visto Giuseppe Sala e Luca Zaia, di diversa fede politica, fare fronte comune. Al momento della proclamazione dalla delegazione italiana è partito il coro “Italia, Italia”. Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, nell’esultanza ha preso in braccio la coordinatrice del dossier Diana Bianchedi. “Sono molto emozionato, è un risultato molto importante non solo per me ma per l’intera nazione. Sono davvero orgoglioso di questa squadra che abbiamo creato tutti insieme senza differenze di colore politico”.A festeggiare anche il presidente del Consiglio Conte e il capo dello Stato Mattarella, entrambi scesi in campo nei giorni scorsi per rafforzare la candidatura italiana ai Giochi. Il premier ha subito twittato: “Siamo orgogliosi di questo grande Risultato! ha vinto l’italia: un intero paese che ha lavorato unito e compatto con l’ambizione di realizzare e offrire al mondo un evento sportivo ‘memorabilè #olimpiadi2026,  #milanocortina”.

Toti vuole prendersi Forza Italia: “Mi candido, non posso tirarmi indietro”