Mass Media

Burioni da Fazio: “Vaccino miracoloso, stupito da chi lo rifiuta”

Roberto Burioni fa sempre discutere con i suoi interventi. Il virologo è ospite fisso di Che tempo che fa, la trasmissione condotta ogni domenica sera su Rai 3 da Fabio Fazio. Ed è proprio durante l’ultima puntata dello show della tv pubblica che Burioni torna a parlare di vaccino contro il Covid-19. Ovviamente il suo è un giudizio più che positivo. Ma l’aggettivo utilizzato dal medico, “miracoloso”, scatena la solita polemica sui social network, a cui tra l’altro Burioni è abituato.

Roberto Burioni

“Rimango stupito di fronte al 10% di persone che rifiutano senza alcuna motivazione razionale un vaccino che ha una sicurezza mai vista prima e un’efficacia superiore a ogni speranza. Il vaccino è miracoloso, protegge con una percentuale altissima contro le conseguenze gravi del Covid”. Così Roberto Burioni tesse le lodi del vaccino durante Che tempo che fa.

“Durante il lockdown lo abbiamo sognato un vaccino così. Sapere che qualcuno lo rifiuta è incomprensibile per un medico, ci vuole un sociologo per capire perché succede”, si chiede polemicamente Burioni. “Cosa succede se qualcuno non sa di essere positivo e riceve il vaccino? – prosegue poi il virologo – Se uno ha il Covid e si vaccina, l’unico effetto negativo è lo spreco di una dose di vaccino. Non c’è nessun problema per chi ha il Covid e si vaccina”, ribadisce.

“Le donne incinte si devono vaccinare. – non ha dubbi Roberto Burioni – Perché, nonostante nella maggior parte dei casi siano giovani e in buona salute, corrono rischi elevati. La copertura delle donne incinte è molto bassa. Vaccinando una donna incinta la proteggiamo dalla malattia e anche il feto sta bene. In questo modo non proteggiamo solo la mamma e il feto, ma anche i neonati. Il bambino in questo modo avrà tutti gli anticorpi della mamma nei primi difficili mesi di vita. Se la madre non ha gli anticorpi non può darli al feto”, conclude il medico.

Potrebbe interessarti anche: Burioni smonta l’obbligo vaccinale: “Grottesca buffonata”

Torna su