Mass Media

Luca Bizzarri doppierà Zelensky: “Mi si stringe lo stomaco”

Arriva anche in Italia la serie televisiva che ha per protagonista il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. ‘Servant of the people’, ‘Servitore del popolo’ tradotto in italiano, verrà trasmessa prossimamente da La7 che ne ha acquistato in esclusiva i diritti per il nostro Paese. Notizia nella notizia è che a doppiare la voce di Zelensky sarà Luca Bizzarri. L’attore comico commenta su Facebook questa nuova esperienza che lo riempie di orgoglio.

Luca Bizzarri e Volodymyr Zelensky

La serie ‘Servant of the people’ è stata trasmessa in Ucraina dalla rete televisiva ‘1+1’ tra il 2015 e il 2019. Il suo titolo originale è ‘Sluha Narodu’, ovvero ‘Il servitore del popolo’. La trama racconta la vita di un comune cittadino, un insegnante di storia del liceo interpretato appunto da Zelensky, il quale viene a sorpresa eletto alla presidenza del Paese dopo il successo virale ottenuto da un suo video dove denuncia la corruzione. Una trama di fantasia che però coincide praticamente con la realtà, visto che l’attore comico ucraino è stato eletto veramente presidente nel 2019.

“Sarò la “voce” italiana di Zelensky nella sit-com ‘Servant of the people’ – annuncia Luca Bizzarri su Facebook – Sarò i suoi fiati, le sue pause, la sua risata roca. La rappresentazione teatrale è, soprattutto, responsabilità. Ogni ruolo, ogni rappresentazione, mette l’attore di fronte all’umanità, alla storia delle persone. Ecco perché accettare un lavoro come questo, in un momento così difficile, un po’ mi fa stringere lo stomaco”.

Festival: a Ravello Luca Bizzarri legge Melville. ANSA

“Perché questa sit-com, queste parole che andrò a dire, hanno cambiato la storia dell’Europa e del mondo intero, comunque la si pensi. – prosegue Luca Bizzarri – Perché questo racconto creato per far ridere non ha solo fatto ridere, ma ha scatenato una serie di movimenti e di eventi che ci hanno sconvolto, che hanno dimostrato, se ce ne fosse ancora bisogno, che la cultura (e ridere è cultura) è il vero motore della nostra vita”, conclude.

Potrebbe interessarti anche: Ucraina, la richiesta di Zelensky a Biden: “Non sanzionare Abramovich”

Torna su