Cronaca

Lutto nella letteratura inglese, morto Nicholas Evans, autore de “L’uomo che sussurrava ai cavalli”

Lutto nella letteratura e nel cinema inglese. È morto a 72 anni Nicholas Evans, autore del bestseller “L’uomo che sussurrava ai cavalli”, alla cui trasposizione cinematografica con Robert Redford deve la sua celebrità.

Evans è stato colpito da un infarto martedì scorso. “Ha vissuto una vita piena e felice, nella sua casa sulle rive del fiume Dart nel Devon”, si legge nella nota dell’Agents United, l’associazione degli agenti letterari cui era affiliato.

Evans è nato nel 1950 nel Worcestershire e ha studiato legge a Oxford.

La sua carriera è iniziata come giornalista per l’Evening Chronicle di Newcastle. Si era specializzato nella politica e negli esteri, in particolare le notizie provenienti dagli Usa. È stato inviato da Beirut durante la guerra in Libano.

Nel 1995 pubblica il libro della svolta: “L’uomo che sussurrava ai cavalli”, bestseller da 15 milioni di copie in tutto il mondo, al primo posto delle vendite in 20 paesi.

Il libro ha incantato anche il celebre attore hollywoodiano, Robert Redford, che tre anni dopo, nel 1998, ne ha curato la trasposizione cinematografica sia dietro la telecamera come regista, che davanti nel ruolo del protagonista principale.

Torna su