Social

M5S, bufera per la campagna social sul reddito: perché la rete si è scatenata contro la foto

La strategia della comunicazione del Movimento 5 Stelle fa acqua (e sapone, è il caso di dirlo) da tutte le parti, esibendo l’ennesima figuraccia. Questa volta è nelle slide utilizzate per illustrare i meccanismi del reddito di cittadinanza. Per questa presentazione sono state usate delle fotografie di “stock” ovvero che possono essere diffuse e alla bisogna modificate senza pagare diritti.

Tra di esse la foto di una coppia sorridente ed affiatata. Un’immagine idilliaca, se non fosse che è in precedenza è servita per ben altri scopi pubblicitari… L’immagine, non paghi, è stata poi diffusa su tutti i canali social del Movimento scatenando l’ilarità degli internauti.

A quanto pare, infatti, dello stesso sito internet di “stockphotos” deve essersi servita la società Nutrablast che come principale occupazione ha quella di pubblicizzare un detergente intimo contro le irritazioni delle parti intime femminili. La foto utilizzata per la reclàme di un sapone contro la secchezza vaginale è la medesima utilizzata dal Movimento 5 Stelle a corredo della storia di due giovani “fittizzi”(Giulia e Filippo) che hanno preso la decisione di vivere insieme a 32 anni.

Appena accortisi della gaffe, anche perché i loro profili sono stati presi d’assedio, gli addetti alla comunicazione del partito di Luigi Di Maio hanno prontamente rimosso la foto. Ma la storia “didascalica” di Filippo e Giulia è ancora sul sito dei pentastellati alla voce “Il reddito di cittadinanza (spiegato bene)”.

Il quadretto esplicativo recita: “La famiglia Verdi, invece, è composta da Giulia e Filippo, due giovani laureati di 32 anni che si sono appena sposati e vivono in affitto. Giulia lavora come cameriera nel ristorante vicino casa e guadagna 600 euro al mese, mentre Filippo è alla disperata ricerca di un lavoro. Ora lo Stato verrà incontro a Giulia e Filippo, garantendogli un’integrazione al proprio reddito”. Speriamo che i due giovani piccioncini – in particolare Giulia – non necessitino dei prodotti offerti dalla Nutrablast…

L’immagine del post del M5s – che spiega i parametri per i giovani laureati per accedere al reddito di cittadinanza – è stata presa da un database molto utilizzato da agenzie e giornali. In particolare, è stata usata per la pubblicità di un un impianto dentale e di un prodotto contro la secchezza vaginale…

 

Ti potrebbe interessare anche: La voce sul caso Lino Banfi è pesantissima: Giggino ha confuso Unicef e Unesco!