People

5Stelle, querelata la deputata Mara Lapia che denunciò una presunta aggressione. Il caso

Si fa presto a passare dall’altra parte della barricata, soprattutto in casi torbidi come quello della deputata del Movimento 5stelle Mara Lapia. Prima di Natale denunciò di essere stata aggredita nel parcheggio di un supermercato di Nuoro. Adesso è stata denunciata per diffamazione dall’ex assessore comunale Francesco Marco Guccini chiamato in causa, in alcune dichiarazioni del 17 dicembre scorso che parlavano di “complotto da parte di un ex assessore”, dalla deputata M5S Mara Lapia.

Assistito dall’avvocato Francesco Carboni, l’ex amministratore contesta alla parlamentare di averlo indicato – senza, però, mai nominarlo – come artefice di presunto complotto ordito ai suoi danni nei giorni in cui Lapia aveva denunciato di essere stata aggredita nel parcheggio di un supermercato a Nuoro.

Dell’episodio, dai contorni ancora poco chiari, si occupa la procura di Nuoro, dopo che la Squadra mobile ha segnalato un uomo per lesioni. “Le ho dato il tempo di ritornare su questa faccenda del complotto e smentire ed è per questo che ho aspettato fino a oggi per presentare la querela”, spiega all’AGI Guccini, 44 anni, ex Sel ora Leu, che nella scorsa consiliatura è stato assessore comunale alle Attività produttive e al traffico.

“In una città piccola come Nuoro, anche se Mara Lapia non ha fatto il mio nome, è chiaro che si stava riferendo a me, unico ex assessore che era uscito dal coro delle manifestazioni di solidarietà nei suoi confronti dopo il suo racconto su quanto accaduto al supermercato”.

“Avevo espresso dubbi su Facebook, dopo aver sentito le testimonianze di qualche amico presente al fatto e aver ascoltato l’audio della persona che mette in discussione la versione della deputata”. In alcune dichiarazioni riportate dalla stampa la deputata aveva sostenuto che quell’audio circolato su Whatsapp, e poi arrivato alle testate giornalistiche, fosse parte di un disegno politico per colpirla politicamente.

Non solo, sosteneva che fosse riconducibile a un non meglio precisato “ex assessore di Nuoro”, con riferimento alle imminenti elezioni regionali. “Come fa a dire una cosa del genere?”, le contesta Guccini. “Peraltro, io non sono neppure candidato”.

 

Ti potrebbe interessare anche: Giù le mani dagli stipendi: tagli ai parlamentari, tra Lega e M5S adesso lo scontro è totale