People

“Con le mascherine i potenti vogliono tapparci la bocca”. E pure Boldi ora è complottista

E fu così che pure Massimo Boldi si riscoprì complottista. Mentre la curva dei contagi sta tornando a salire vertiginosamente, toccando quasi quota mille, l’attore decide di pubblicare sui social un messaggio piuttosto controverso e che fa discutere. Il popolare attore se l’è presa con i “potenti padroni del pianeta”, colpevoli – a suo giudizio – di “terrorizzare il mondo” e di voler tappare la bocca della gente “con mascherine da Pecos Bil”. Un post, dunque, che strizza l’occhio a tesi complottistiche sul Coronavirus.

L’attore si è scagliato contro i governi e le élite che dominano l’economia mondiale. Massimo Boldi scrive: “Stiamo vivendo un mondo che NON va per niente bene. I potenti padroni del pianeta hanno dichiarato guerra a se stessi, non importa cosa è accaduto, non basta, vogliono terrorizzare il mondo ancor di più mari, Monti, regioni, stati”, si legge nel post su Facebook. In particolare a Massimo Boldi non va proprio a genio l’obbligo di dover indossare la mascherina: “Il popolo ha paura, teme la fine di un mondo a loro perfetto così come l’hanno conosciuto, non vogliono tapparsi la bocca con mascherine da Pecos Bill”.

E per finire alla grande, Boldi fa un’invocazione divina: “Forse è tempo che ritorni il salvatore dei mondi, si Lui… Il supremo, nostro Signore che si manifesti in qualsiasi forma atta a combattere la malasorte è l’indifferenza dei Governi di ogni stato, i padroni del mondo, cacciandoli per sempre dal paradiso terrestre. Lo dico e lo ripeto, ci vuole pazienza e coraggio ma vinceremo ancora dopo 2000 anni”.

Massimo Boldi è reduce dal set del suo prossimo cinepanettone, “Un Natale su Marte”, le cui riprese sono state sospese per due casi di Covid. Il post ha suscitato reazioni contrastanti. Molti hanno risposto utilizzando l’arma dell’ironia, altri invece hanno criticato duramente le parole del re dei cinepanettoni. Qualuno, ahinoi, condivide e apprezza le posizioni dell’attore.

 

Ti potrebbe interessare anche: Derubati in viaggio di nozze in Puglia, Conte telefona alla coppia e dona 500 euro