Interni

Torino, rifiuta esami del sangue per evitare il vaccino: medico minacciato

Diego Pavesio è un medico, componente della commissione Solidarietà dell’Ordine dei Medici di Torino. Pavesio decide di pubblicare un lungo post sui suoi canali social nel quale racconta la brutta avventura occorsagli pochi giorni fa. Un suo paziente con convinzioni anti vacciniste gli avrebbe chiesto a più riprese di prescrivergli degli esami del sangue che, secondo lui, avrebbero potuto evitargli la vaccinazione contro il Covid. Al rifiuto del medico, motivato da ragioni scientifiche, il paziente no vax avrebbe reagito in malo modo, minacciandolo pesantemente. Ma le stesse richieste di esami inutili starebbero giungendo sui tavoli di diversi suoi colleghi.

Il medico di Torino Diego Pavesio

“Io sono tenuto a visitarla e a prescriverle esami solo se lo ritengo opportuno. Il medico di famiglia non è un salumiere e lei non sta ordinando un etto di prosciutto. Non può richiedermi degli esami perché lo ha deciso lei. Ha minacciato di fare il mio nome ai carabinieri, ma io nel frattempo ho provveduto a ricusarla in quanto è venuto meno il rapporto di fiducia medico-paziente”. È questo il contenuto della lettera di fine rapporto, inviata dal medico di Torino, Diego Pavesio, al suo paziente no vax.

“In quanto mio medico di base lei è tenuto a fare ciò che le chiedo”, si legge ancora nel post del medico di Torino che condivide la lettera inviatagli dal suo ormai ex paziente. “Cioè la prescrizione di alcuni esami generali perché ho piacere di farmi un controllo e non devo dare spiegazioni del motivo. In caso contrario sarò obbligato a fare il suo nome ai carabinieri, in quanto si rifiuta di svolgere il suo dovere. La stessa cosa è già successa con mia moglie”.

Una minaccia di denuncia alle forze dell’ordine che non è andata proprio giù al medico torinese. Non esistono esami prevaccinali – spiega Pavesio – non si possono prescrivere, non l’ho mai fatto e non lo farò mai perché non servono a nulla. Si vaccini il prima possibile, la variante Omicron ha un’infettività mostruosa e contagerà tutti i non vaccinati in poche settimane. Buona giornata e buon anno”.

Potrebbe interessarti anche: Torino, il leader no green pass furioso: “Mia madre multata, ha tre vaccini”