Cronaca

Messico, bambina dichiarata deceduta si risveglia al suo funerale, ma muore durante i soccorsi

Era stata ricoverata introno al 18 agosto per un quadro di grave disidratazione e diarrea. Dimessa dopo un’ora, i genitori hanno riportato la piccola Camila Roxana Martinez, tre anni, allo stesso ospedale in Messico. Qui la bambina veniva ricoverata d’urgenza, per essere poi dichiarata morta.

A quel punto la famiglia ha organizzato il funerale, ma la madre si è accorta che sua figlia improvvisamente apriva gli occhi e appannava il vetro della bara. Sono stati chiamati immediatamente i soccorsi, ma la piccola non è sopravvissuta al viaggio verso l’ospedale. Questa volta era davvero troppo tardi.

La dichiarazione di decesso riporta situazioni gravissime di disidratazione e malnutrizione e un edema cerebrale. La procura di Villa de Ramos.

Torna su