Cronaca

Minorenne costretta a prostituirsi, condannate la madre e la sorella

Costretta a vendersi per denaro da sei persone, tra cui la madre e la sorella. Una storia spregevole e di degrado da Partinico, in provincia di Palermo.

A vario titolo, sei persone sono state condannate per sfruttamento, favoreggiamento della prostituzione e atti sessuali con minorenne.

Avviate nel 2021, le indagini sono arrivate a scoprire un folto giro di prostituzione gestito proprio dalla madre e dalla sorella della vittima, con il coinvolgimento anche dei primi clienti indagati, che si prodigavano per trovare altri clienti.

Torna su