Social

Mistero su Di Maio: sparito il suo profilo Facebook da 2,5 milioni di follower

Ne è passata di acqua sotto ai ponti per Luigi Di Maio. Da giovane stella nascente della politica e dei social network come leader del M5S, a parlamentare trombato dopo la scissione da Giuseppe Conte e la fondazione del suo partito Impegno civico. Ora, all’uscita fisica dell’ancora ministro degli Esteri dal Parlamento, si aggiunge una sparizione più misteriosa: quella del suo profilo ufficiale da Facebook. Si teme un attacco hacker, ma l’ipotesi più gettonata è che Di Maio si sia voluto eclissare volontariamente dalla Rete che tante soddisfazioni gli aveva dato in passato.

A suffragare questo sospetto è il fatto che Luigi Di Maio sia ‘scomparso’ anche da TikTok. Mentre l’ex pentastellato non posta nulla su Instagram dal 25 settembre. Su Twitter invece non si fa vivo dal 23 settembre. A fare più notizia però è la sparizione del suo profilo Facebook da ben 2,4 milioni di follower

Escluso dunque quasi con certezza che si tratti di un attacco pirata, magari russo, resta soltanto da stabilire se lo staff di Di Maio, se ne ha ancora uno, abbia deciso di mettere solo momentaneamente in stand by la sua pagina Fb. Oppure se si sia deciso di cancellare definitivamente il suo profilo. Fatto sta che, dopo la figuraccia epocale rimediata nelle urne, a Giggino conviene staccare la spina per un po’. Anche in senso letterale.

Unica buona notizia per il titolare della Farnesina uscente è il fatto che siano state smentite le voci che avevano iniziato a circolare pesantemente nei giorni scorsi, di una sua separazione dalla compagna Virginia Saba. Secondo quanto si apprende, i due starebbero ancora felicemente insieme. Tutti gli occhi degli addetti ai lavori sono adesso puntati sui social, in attesa che Di Maio dia un segno di vita.

Potrebbe interessarti anche: Di Maio fuori dal Parlamento e Di Battista si vendica: “Prenditi una laurea”

Torna su