Senza categoria

Montesano: “Sono in buona fede. Faccio causa”

“Avendo avuto notizia che la Rai vorrebbe
disporre il mio allontanamento dal programma ballando con le stelle, dichiaro la mia assoluta buona fede e ricordo di essere stato un parlamentare di sinistra, in linea con la mia fede politica che non può essere certo accostata a quella fascista”.

E’ quanto dichiara Enrico Montesano, in un post su Facebook. “Ho precisato- prosegue – che la maglietta da me indossata, che fa parte di una mia collezione
da anni è in vendita pubblica nei negozi italiani senza che alcuno abbia mai pensato trattarsi di uno strumento di propaganda antidemocratica. Ricordo che la maglietta contiene una frase di
Gabriele D’Annunzio che è liberamente riprodotta anche nei libri di studio di letteratura italiana adottati nelle scuole”.
“Altresì aggiungo – riferisce Montesano – che la maglietta da me indossata è stata visionata dai rappresentati della Rai sia durante le prove della prestazione artistica sia durante la registrazione
della stessa, senza alcuna obiezione. Aggiungo che il materiale montato e messo poi in onda è stato ulteriormente esaminato dai rappresentati della Rai che non hanno minimamente dubitato della regolarità e della liceità delle immagini”.

Enrico Montesano ha dato “mandato all’avvocato Giorgio Assumma insieme al suo agente Settimio Colangelo di esaminare la situazione per tutelare al meglio la sua identità personale e la sua onorabilità”. Lo rende noto lo stesso attore, dopo la sua esclusione.

Torna su