People

È morto Franco Marini. Addio all’ex leader sindacale e presidente del Senato

È morto Franco Marini. Sindacalista, ex ministro del Lavoro ed ex presidente del Senato. Per un momento era anche stato indicato per il ruolo di Presidente della Repubblica. Aveva 87 anni ed era stato dimesso a fine gennaio dall’ospedale di Rieti dopo un ricovero per Covid-19. L’annuncio su Twitter è arrivato da parte di Pierluigi Castagnetti: “Ci ha lasciato Franco Marini. Già presidente Senato, ministro del Lavoro, segretario generale Cisl e segretario nazionale PPI. Uomo integro, forte e fedele a un grande ideale: la libertà come presupposto della democrazia e della giustizia. Quella vera”.

Nato a San Pio delle Camere, in provincia dell’Aquila, Marini è stato segretario generale della Cisl, presidente del Senato, ministro del Lavoro e della Previdenza sociale, segretario del Partito Popolare Italiano e parlamentare europeo. A inizio gennaio era stato ricoverato all’ospedale San Camillo de Lellis di Rieti per Covid-19, per poi essere dimesso a fine mese con “completa guarigione del quadro respiratorio e discrete condizioni generali del paziente”.

Su Twitter gli rende omaggio il commissario europeo all’Economia Paolo Gentiloni: “La politica come passione e organizzazione, il mondo del lavoro la sua bussola, il calore nei rapporti umani. Ci mancherà Franco Marini. Ha accompagnato i cattolici democratici nel nuovo secolo”. A seguire il commiato di molti altri leader politici.

Ti potrebbe interessare anche: Salvini ha deciso: ecco quale ministero chiederà per sé a Draghi