Esteri

Incontro tra Putin e Papa Francesco, Mosca: “Non sono stati raggiunti accordi”

Niente da fare, almeno per il momento, per un incontro faccia a faccia tra Papa Francesco e Vladimir Putin. Eppure il Pontefice, durante una recente intervista al Corriere della Sera, ha fatto sapere esplicitamente di essere disposto a recarsi a Mosca per incontrare il presidente russo. Ma oggi arriva lo stop da parte dei russi. Il portavoce del Cremlino, Dmytry Peskov, dichiara infatti che “non sono stati raggiunti accordi” in questo senso. Ma la porta di Putin resta sempre aperta per Bergoglio.

Papa Francesco e Vladimir Putin

“Non sono stati raggiunti accordi (su un incontro tra Papa Francesco ed il presidente russo Putin). Iniziative del genere dovrebbero passare dai servizi diplomatici”, dichiara Peskov. Il portavoce del Cremlino precisa anche che il 9 maggio prossimo, Giornata della Vittoria dell’Urss sul nazismo, Mosca non dichiarerà alcuna guerra all’Ucraina, né annuncerà una mobilitazione nazionale, come invece alcune indiscrezioni avevano riportato. “Non c’è alcuna possibilità. Non ha senso”, taglia corto Peskov.

“Ho chiesto al cardinale Parolin, dopo venti giorni di guerra, di fare arrivare a Putin il messaggio che io ero disposto ad andare a Mosca. – aveva affermato Papa Francesco durante l’intervista al Corriere – Certo, era necessario che il leader del Cremlino concedesse qualche finestrina. Non abbiamo ancora avuto risposta e stiamo ancora insistendo, anche se temo che Putin non possa e voglia fare questo incontro in questo momento”.

“Ho parlato con Kirill 40 minuti via zoom. – aveva raccontato il Pontefice – I primi venti con una carta in mano mi ha letto tutte le giustificazioni alla guerra. Ho ascoltato e gli ho detto: di questo non capisco nulla. Fratello, noi non siamo chierici di Stato, non possiamo utilizzare il linguaggio della politica, ma quello di Gesù. Siamo pastori dello stesso santo popolo di Dio. Per questo dobbiamo cercare vie di pace, far cessare il fuoco delle armi. Il Patriarca non può trasformarsi nel chierichetto di Putin”. Parole a cui la Chiesa ortodossa ha replicato accusandolo di aver “travisato la sua conversazione con Kirill”.

Potrebbe interessarti anche: Papa Francesco: “Devo incontrare Putin a Mosca, ma lui non vuole”

Torna su