E' morto vittorio merloni patron di Indesit

Muore Vittorio Merloni, patron del gruppo Indesit

597

E’ morto Vittorio Merloni, il noto imprenditore marchigiano conosciuto per essere stato il numero 1 di Indesit, società operante nel mercato degli elettrodomestici ora acquisita dall’americana Whirlpool.

Merloni non è stato solo un famoso imprenditore italiano, ma ha anche ricoperto il ruolo di presidente di Confindustria dal 1980 al 1984 dopo una laurea in Economia e Commercio conseguita a Perugia e dopo molti anni all’attivo nel mondo dell’industria marchigiana.

Merloni, 83 anni, è morto nel pronto soccorso dell’ospedale Engles Profili di Fabriano, sua città di nascita. Prima di morire era stato portato al nosocomio per un malore e negli ultimi tempi si era anche visto costretto a sottoporsi a molti controlli per delle condizioni di salute che andavano peggiorando sempre più. Merloni lascia quattro figli: Andrea, Antonella, Aristide e la senatrice Maria Paola.

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il presidente del Consiglio Matteo Renzi hanno espresso cordoglio per questa scomparsa, e lo stesso sindaco di Fabriano, Giancarlo Sagramola, ha scritto su Twitter: «Si è spento un faro per la nostra città. Il dottor Vittorio Merloni ci ha lasciati. Al dolore si unisce il cordoglio per la famiglia».

Pier Ferdinando Casini, ex presidente della Camera dei Deputati e oggi a capo della Commissione Affari Esteri al Senato, ha detto: «Ricordo con affetto e nostalgia la figura di Merloni, che è stato un grande industriale, un ottimo presidente di Confindustria e un uomo simbolo della sua terra, le Marche».

Alberto Mengora

CONDIVIDI