Mass Media

Myrta Merlino litiga con un No vax e Ferrero la difende

Alta tensione nello studio de L’aria che tira. Myrta Merlino si collega in diretta con un partecipante alla manifestazione del Circo Massimo contro il green pass che dal palco l’ha definita “deplorevole”. Tra i due la discussione è accesa ma rispettosa. Quando arriva il turno del presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, la situazione però precipita.

Myrta Merlino discute con un No vax

Myrta Merlino mostra un breve video girato durante l’ultima manifestazione dei No green pass al Circo Massimo di Roma. “Sapete quale è il vero virus? La televisione, i giornalisti corrotti”, grida un attivista dal palco, applaudito dalla folla. Lui si chiama Cisco Orlando ed è indicato come presidente del comitato nazionale ‘Gli angeli per la salvezza’. “I giornalisti prendono soldi dal sistema per dire menzogne e vanno a silenziare persone che dicono la verità. Myrta Merlino sei deplorevole”, urla ancora Orlando accusandola di aver trattato come “l’ultimo dei mentecatti” un altro No pass recentemente suo ospite in tv.

Con un colpo di scena, la Merlino annuncia di aver invitato il suo accusatore per chiedergli personalmente, anche se in collegamento video, chi la pagherebbe per dire menzogne. Cisco Orlando conferma tutte le sue accuse senza dimostrare timore reverenziale. E anche la giornalista, da par suo, ribatte punto su punto. “Secondo lei il 90% degli italiani sono tutti completamente cretini perché, come il presidente Mattarella, crediamo nei vaccini?”, lo incalza. Orlando però non recede di un millimetro dalle sue posizioni contro la narrazione ufficiale della pandemia.

Tra i due comunque il clima è di scontro, ma di grande rispetto. Impressione che non ha Massimo Ferrero il quale, dopo avergli chiesto ironicamente come si senta, gli domanda con fare di sfida “come si permette di insultare una professionista che fa il suo lavoro bene”. Orlando prova a difendersi, ma Ferrero lo zittisce: “Stia zitto quando parlo io”. “Devo perdere tempo a discutere con una persona come lei che si intende di calcio”, sbotta allora il No vax. “Lei è un presuntuoso, un buffone, malato di protagonismo”, ribatte duro il presidente della Samp. Ma la lite prosegue.

Potrebbe interessarti anche: Myrta Merlino furiosa con la No vax: “Perché vuole prendermi per il collo?”