Mass Media

Myrta Merlino avverte Bagnai: “Non voglio no-vax qui dentro”

L’ospitata di Alberto Bagnai a L’aria che tira del 24 settembre inizia in modo molto pacato. Ma dopo pochi secondi il senatore leghista già si lamenta per essere stato interrotto. La prima polemica, anche se sotto le righe, è con il giornalista Augusto Minzolini sui temi economici e sulla delega fiscale in arrivo in Consiglio dei ministri. Nella discussione si inserisce anche Myrta Merlino. “Non vorrei mettere il dito nella piaga, ma Minzolini ha chiesto anche perché (quelli della Lega ndr) continuano a parlare di gren pass, si sono accaniti. Ma la Lega si può mettere contro gli imprenditori e continuare a fare distinguo su no-vax, si-vax e free-vax?”, incalza il suo ospite.

“Intanto quando si dice ‘la politica’ rabbrividisco perché è il modo di parlare dei grillini”, replica stizzito Bagnai. “Mi scusi ma non riesco a tenermi. Ma se mettete il green pass obbligatorio al Senato subito come facciamo noi qua dentro, secondo me siamo più alla pari. Vi vediamo meno come una casta. Le do un consiglio”, si infervora la conduttrice. “Su questo si potrebbe parlare, va benissimo. Facciamo gli anti casta. D’altra parte le élite italiane sono contro il parlamento perché a loro dà fastidio”, ribatte prontamente il leghista.

Myrta Merlino

“Ma io non ho capito bene perché lei fa la battaglia contro il green pass”, insiste però Myrta Merlino. “Io non faccio nessuna battaglia. – risponde Bagnai – È un tema politico. Per motivi incresciosi adesso diciamo che il vaccino è diventato di sinistra e altre cose di destra. La politica deve fare una riflessione sull’efficacia di questo provvedimento. Poi esiste anche il tema della non discriminazione. L’Europa ci chiede di non adottare provvedimenti discriminatori”, puntualizza il senatore.

“Però lei è troppo intelligente per non capire che non parliamo di una discriminazione”, lo interrompe lei. Ma il suo ospite non ha alcuna intenzione di cambiare idea. “Allora, perché io non vorrei un no-vax qui dentro?”, sbotta allora la conduttrice secondo la quale chi non si vaccina rappresenta un “fattore di rischio”. Ma per Bagnai “anche i vaccinati possono trasmettere il virus”. Due posizioni opposte e inconciliabili. “Lei è vaccinato vero?”, ci riprova Myrta Merlino. “Vuole la risposta di sinistra o di destra”, la stoppa con decisione lui.

Potrebbe interessarti anche: Vittorio Feltri stende i no-vax: “Se non fate il vaccino morite pure”