Social

Napoli, bufera social sulla pizzeria ‘Dal Presidente’ per un post omofobo su Instagram

La storia pubblicata su Instagram dalla pagina della pizzeria ‘Dal Presidente’ è stata subito cancellata. Ma lo screenshot di quanto scritto dal titolare del noto locale di Napoli sta ormai facendo il giro dei social. L’autore del post è accusato di aver utilizzato espressioni omofobe ed offensive nei confronti della comunità lgbt. Insorge anche l’Arcigay Napoli, dove tre giorni fa si è tenuto il Pride, i cui membri si dicono “inorriditi da tanto squallore”. E pensare che, soltanto poche settimane fa, la pizzeria aveva lanciato una campagna per servire pizze gratis ai rifugiati ucraini.

La pizzeria ‘Dal Presidente’ di Napoli

“Ascoltatemi bene. A me non me ne fotte niente di consensi e di avere più clienti, o di candidarmi in politica per avere voti e fare soldi. – si legge nella story apparsa (e poi subito cancellata) sul profilo Instagram della pizzeria ‘Dal presidente’ – Io sono un uomo e non voglio offendere la legge di Gesù Cristo, che ha creato uomo e donna”.

“Non devo essere falso, viscido e lecchino dei gay e delle lesbiche. – prosegue nel suo sfogo l’autore del post utilizzando parole davvero pesanti – Io amo e ringrazio Dio che mi ha creato uomo. E questo degrado che voi umani state accettando non lo condivido, quindi per me siete dei pervertiti infelici: volete far sentire gli altri sbagliati e torturare i bambini che vi guardano in tv per strada”, il post si conclude con accuse gravissime.

Affermazioni che inducono l’Arcigay Napoli a pubblicare immediatamente una nota di condanna. “È vergognoso. – protestano i membri di Arcigay – Siamo inorriditi da tanto squallore. Il titolare della pizzeria, sul suo profilo Instagram, scrive cose inaccettabili. In attesa di chiarimenti, faremo subito tutte le verifiche del caso, financo quelle legali”, minacciano.

Potrebbe interessarti anche: In Versilia c’è una pizzeria dove si inneggia a Mussolini e si discriminano donne e immigrati

Torna su