Interni

Nazionale cantanti, dopo il caso Aurora Leone si dimette il direttore generale Pecchini

Il direttore generale della Nazionale Cantanti, Gianluca Pecchini, ha presentato le proprie dimissioni dopo le tante polemiche che hanno accompagnato il ‘caso Aurora Leone’. Stando a quanto riportato dall’Adnkronos, lo stesso Pecchini avrebbe deciso di lasciare l’incarico specificando però di essere “in attesa di parlare personalmente con Aurora Leone” per chiarire l’accaduto.

Nazionale cantanti, dopo il caso Aurora Leone si dimette il direttore generale Pecchini

L’annuncio delle dimissioni è arrivato da Pecchini, autore, secondo la ricostruzione fornita da Leone, delle frasi sessiste rivolte alla componente di The Jackal, allontanata dalla cena dei partecipanti all’evento sportivo in quanto donna: “La Nazionale Italiana Cantanti è amareggiata profondamente e si scusa di quanto accaduto durante la cena ad Aurora Leone. La nostra è una storia di 40 anni di inclusione e di solidarietà, periodo nel quale siamo sempre stati in prima linea a sostenere i deboli e i diritti di tutti”.

“A Torino – si legge nella nota ufficiale rilasciata in merito da Pecchini – si gioca una partita importante, ogni 100.000 euro in meno raccolti sono 15 diagnosi in meno e 15 potenziali morti in più. Siamo profondamente addolorati di questo grande equivoco in quanto in 40 anni non ci siamo mai trovati a dover gestire una simile situazione. Per tutte queste motivazioni, io, Gianluca Pecchini, dirigente della Nic, mi assumo la responsabilità di quello che è accaduto dimettendomi dal mio incarico in attesa di parlare personalmente con Aurora Leone”.

Pecchini ha poi aggiunto: “Ci tengo però a sottolineare, a scanso di equivoci, che nessun artista si è reso conto dell’episodio in questione; i presenti si sono accorti di quello che stava accadendo nel momento in cui Aurora e Ciro si sono alzati per andarsene via”.

Ti potrebbe interessare anche: Dati Covid falsificati in Sicilia, si dimette l’assessore alla Sanità Ruggero Razza

Articoli correlati