People

Pesaro, decine di No-vax assediano la casa del sindaco. Lui: “Siete degli squadristi”

Assalto dei No-vax, o No-Green pass alla casa del sindaco di Pesaro, Matteo Ricci, il quale si è trovato sotto la sua abitazione decine di persone che hanno intonato cori di insulto e hanno scampanellato proprio mentre stava per iniziare una diretta tv. “Ieri mentre da Torino mi apprestavo a collegarmi su Rete 4 a Zona Bianca, ho ricevuto da casa la notizia che centinaia di persone si erano assembrate nella via in cui abito, urlando, citofonando e creando disagio, paura ai miei familiari. Che vergogna!”, scrive il primo cittadino sui social. (Continua a leggere dopo la foto)

Il sindaco di Pesaro poi attacca: “Ci sono responsabilità anche delle forze dell’ordine perché non esiste che le proteste arrivino sotto le case dei sindaci”. Come racconta Il Resto del Carlino, la fascia d’età dei partecipanti è tra i 40 e i 50 anni, con padri e madri che si portano a dire no al vaccino e alla certificazione verde anche i più piccoli, addirittura sul passeggino. Perché “chi dorme in democrazia, si sveglia in dittatura”, almeno così dicono. “Non esiste un vaccino anti-Covid”, “Abbracciamo la costituzione, un calcio al Green pass”, c’è scritto sui cartelloni alzati in aria. I cori sono i soliti: “Libertà, libertà”, “no al Green pass, no al Green pass”. (Continua a leggere dopo la foto)

Il sindaco Matteo Ricci ha postato l’immagine sui social. “Da non credere – scrive – Manifestazione no vax sotto casa mia. E io non ci sono neanche, con famiglia e figli increduli e spaventati. Siete degli squadristi, vergogna. La libertà non sapete neanche cosa sia”. Poi un cenno alle parole del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, atteso il 22 agosto in città: “Vaccinarsi è un dovere civico e morale”. (Continua a leggere dopo la foto)

Al sindaco Ricci è arrivata la solidarietà di tutto il Pd (a cominciare dal segretario Enrico Letta: “Vai avanti Matteo Ricci. Siamo con te. #vaccinarsi”) e di vari esponenti del centro sinistra. Anche il presidente della Camera, Roberto Fico, si schiera con Ricci: “La mia solidarietà al sindaco Matteo Ricci vittima di una vera e propria intimidazione sotto la sua abitazione privata. Quello che è successo a Pesaro è un atto inquietante da condannare con forza”.

Ti potrebbe interessare anche: La senatrice Sudano, eletta con il Pd, poi da Renzi, ora passa alla corte di Salvini