Cronaca

“Nulla sarà come prima”, il messaggio straziante della madre del piccolo Romeo, investito da un pirata

Titta Pagano, la mamma del piccolo Romeo Golia, undicenne investito lo scorso 5 agosto sulle strisce pedonali a Terracina da un 18enne positivo al test antidroga, affida ai media un messaggio straziante.

Il giovane che ha investito Romeo, lo ha trascinato per diversi metri, per essere poi fermato e quasi linciato dalla folla.

Ecco il messaggio della signora Pagano: “Nicholas quella sera non ha distrutto solo la vita di Romeo ma tante, ha portato il dolore che toglie il respiro. Romeo non diventerà un adolescente, non darà il suo primo bacio, non si potrà innamorare, non sarà tradito, lasciato, non avrà la sua ‘notte prima degli esami’. È stato privato di tutto questo e dell’amore delle persone che gli hanno voluto bene. Nulla sarà più come prima. Rieduchiamo i giovani, facciamo capire loro quale responsabilità si ha quando ci si mette alla guida, facciamo in modo che non si distruggano altre vite per una leggerezza. È ora compito delle istituzioni rimboccarsi le maniche e proteggere i ragazzi. Non si può morire una sera d’estate sulle strisce pedonali per essere andati a prendere un gelato”.

Torna su