Tecnologia

Nuovi iPhone 11, Pro e Pro Max: ecco tutte le differenze e le caratteristiche tecniche dei nuovi arrivati in casa Apple

Dopo l’evento formale di Apple avvenuto lo scorso 10 settembre (per la prima volta anche in diretta streaming su YouTube), sono entrati ufficialmente a far parte della nuova generazione di smartphone di cupertino l’ iPhone11, l’iPhone 11 Pro e l’iPhone 11 Pro Max. Le caratteristiche, il prezzo e la data di uscita sono stati svelati direttamente dal management della società e il conto alla rovescia per il loro arrivo nei negozi è finalmente iniziato. Il design degli iPhone 11 del 2019 è sostanzialmente invariato da quello di iPhone X e dell’iPhone XS Max — la sagoma dei dispositivi è la stessa e il display ospita lo stesso notch sul lato superiore che serve a ospitare la fotocamera frontale TruDepth. Le differenze però ci sono e si vedono. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul trittico di smartphone svelato sul palco dello Steve Jobs Theater di Cupertino.

L ’iPhone11

Il nuovo iPhone11 è il sostituto dell’iPhone XR, anche se costa nettamente di meno. Ha un display Liquid Retina da 6,1 pollici e una serie di tecnologie che creano un suono ambientale più esteso, col supporto al Dolby Atmos. Questa versione monta una fotocamera a doppia lente con un sensore da 12 MP più un ultrawide da 12 MP, il che significa che quando si scatta una foto ampia si avrà una nuova interfaccia che mostra una vista simulata di come sarebbe una foto ultrawide, permettendo di passare a questa con un tocco. La stessa opzione si ha con i video. Inoltre, la Smart HDR di nuova generazione e mappatura multi-scala migliorano sia la chiarezza che i colori nelle riprese HDR, come nella modalità Ritratto. Apple promette di migliorare anche le foto in notturna, con una riduzione netta del rumore e l’aumento della luminosità in condizioni di scarsa illuminazione. Il QuickTake invece, consente di fare un rapido video mentre si scatta una foto: basta toccare e tenere premuto il pulsante dell’otturatore mentre si catturano immagini. Come il resto, pure la fotocamera frontale riceve un aggiornamento, con un sensore da 12 MP che consente di girare video in 4K, con una gamma dinamica estesa. A bordo di tutto c’è il processore A13 Bionic, un combinato di CPU e GPU che, per la Mela, risulta nell’accoppiata più veloce al mondo.

iPhone 11 Pro e Max
Il nuovo iPhone 11 Pro di Apple ha un display “Super Retina” ed è disponibile nei modelli da 5,8 e 6,5 pollici, ciascuno con uno schermo OLED e 1200 nit. Entrambi hanno anche il 15% di efficienza energetica in più rispetto ai precedenti. Ha anche un audio spaziale, come l’iPhone 11, così come Dolby Atmos che Apple chiama “display Super Retina XDR”. L’esemplare da 5,8 pollici è l’iPhone 11 Pro, quello da 6,5 pollici è l’iPhone 11 Pro Max. Il chip di bordo, per Apple, è del 20% più veloce e la GPU consuma il 40% in meno di energia, rispetto all’hardware del 2018. Per quanto riguarda la durata della batteria, Pro offre quattro ore aggiuntive, con Pro Max che raggiunge le cinque ore in più, sempre rispetto ai prodotti precedenti.
All’interno delle confezioni di questi due ci sarà un caricabatterie rapido da 18 watt. Apple era l’unica, tra i top di gamma, a essere ancora ferma ai 5 watt. Il nuovo sistema di fotocamere del Pro ha un obiettivo da 12 MP (f/1.8 26mm), un teleobiettivo da 12 MP (f/20 52mm) con un ultrawide sempre da 12 MP (f/2.4 13mm), con zoom ottico 4x. Il focus della fotocamera è Deep Fusion, un nuovo sistema per luce medio-bassa che scatta nove immagini e le unisce in una sorta di incantesimo, per rendere la foto sorprendentemente buona, con condizioni di illuminazione tutt’altro che ideali. Sul lato video, ecco il 4K con 60 frame al secondo e una gamma dinamica estesa. Ciascuna delle tre fotocamere viene accoppiata e calibrata in fabbrica per la temperatura del colore, la mappatura dei toni e simili, garantendo una transizione graduale durante le riprese.
I costi
Vediamo in sostanza i prezzi per i tre gioiellini di Apple: per un iPhone 11 si parte da 839 euro per la versione da 64 GB, fino ad arrivare a 889 euro per i 128 GB e 1.009 euro per i 256 GB. Per le versioni Pro e Pro Max i prezzi salgono nettamente: Apple iPhone 11 Pro da 64 GB costa 1.189 euro, mentre per a stessa versione da 256 GB ci vogliono 1.359 euro, e per quella da 512 GB 1.589 euro. Infine passiamo all’iPhone 11 Pro Max: il modello da 64 GB costa 1.289 euro, salendo a 1.459 per i 256 GB e 1.689 per i 512 GB.

Ti potrebbe interessare anche: Il nuovo iOS 13: arrivano la dark mode e iPadOS per i tablet. Apple svela l’evoluzione del suo sistema operativo