big-data-developers-lavoro

Aziende che assumono: offerte di lavoro per Big Data Developers

Il mercato del lavoro si sta sempre di più modellando sui cambiamenti a cui il mondo sta andando incontro ogni giorno. La trasformazione digital sta influenzando in modo importante le figure professionali e le richieste di lavoro da parte delle aziende: sempre più società sono a caccia di profili in ambito digital, con il campo dell’Information Tecnology che richiama un interesse che cresce in modo esponenziale. Tra le figure professionali del futuro, molte delle offerte di lavoro si rivolgono agli esperti nell’elaborazione dei dati. I Big Data dunque rappresentano un campo molto gettonato e a questo proposito i Big Data Developers sono figure professionali sempre più richieste. Ma cosa fanno esattamente questi nuovi profili? I Big Data Developers sono sviluppatori che sono in grado di alimentare infrastrutture di elaborazione dei dati. A queste figure professionali sono richieste ampie conoscenze nel campo delle startup, dei software, ovviamente di Big data, di Hadoop, Java e Hive. Secondo una ricerca condotta da Forbes sulle professioni del futuro, i Big Data Developers sono tra le 5 professioni che hanno subito un incremento di richieste maggiore negli ultimi anni e che continueranno ad influenzare il mondo del lavoro. Basti pensare che nel periodo analizzato, le richieste per questi specifici profili sono aumentate addirittura del 550% in più. Ora entriamo nel dettaglio delle offerte di lavoro più interessanti per coloro che sono specializzati in Data Developing, con l’indicazione delle aziende che al momento assumono in Italia.

iconium-spa-ico-blockchainUn flusso di dati da sviluppare: una figura professionale sempre più strategica

A Milano è caccia ai Big Data Developers. Ad esempio, un’offerta di lavoro interessante è quella proposta da Wolters Kluwer Italia, azienda di servizi informatici leader a livello globale nella fornitura di servizi per il mercato legale, fiscale, finanziario e healthcare; la risorsa ricercata dovrà entrare a far parte della Direzione di Ricerca e Sviluppo Software per partecipare allo sviluppo di una piattaforma cloud per studi professionali soprannominato Genya. L’azienda seleziona in particolare laureati o laureandi in Ingegneria informatica o altre discipline tecnico-scientifiche, con una buona conoscenza di tecnologie/linguaggi come ad esempio Typescript / Javascript, Html5/CSS3, AngularJS, Bootstrap, ASP.NET WebPages, Razor, WEB Api, C#6 e OOP, NET 4.6, LinqToSql, SQL Server 2014, Nozioni su Cloud Azure, NodeJs. Alla risorsa verranno poi garantite risorse di training e programmi formativi obbligatori con focus sul tema della security nello sviluppo di applicazioni web. L’inserimento in azienda e le modalità di assunzione dovranno essere commisurate all’esperienza della risorsa.

Big Data Developers cercasi: le aziende che assumono in Italia

Anche a Bologna c’è chi va a caccia di Big Data Developers, in particolare a Zola Predosa dove sorge Yoox Net-A-Porter Group, azienda specializzata settore delle vendite online di beni di moda, lusso e design. La ricerca in questo caso si rivolge a due risorse, un candidato neo laureato o laureando e un Big Data Developers Senior che saranno impegnati in attività di raccolta, archiviazione e elaborazione di dati. Si richiede poi familiarità con applicativi come Hadoop, MapReduce e conoscenza HDFS di strumenti di interrogazione di Big Data, come Pig, Hive, oltre a dimestichezza con framework ETL, come Flume Experience.

Leggi anche:

CONDIVIDI
Gianluca Sepe
Giornalista pubblicista classe 1991. Laureato in Sviluppo e Cooperazione Internazionale, inizia a scrivere per passione per poi trasformarla nel suo lavoro. Con la penna o con la tastiera, è sempre pronto a raccontare il mondo digitale che cambia intorno a noi. Terribilmente malato per lo sport.